World Food Day

#EoF: le storie - In occasione del World Food Day che si è celebrato il 16 ottobre, ecco la storia di Virginia Solis, una giovane imprenditrice argentina. Lei ed altri amici hanno da poco lanciato un’azienda che rivoluziona il sistema della produzione agricola e della redistribuzione del cibo. 

di Laura Salerno

pubblicato su United Word Projectil 15/10/2021

«La mia famiglia lavora nel settore della produzione agricola. Fin da piccola ho sempre sentito questa chiamata a lavorare con i produttori per generare un cambiamento nella società. Un cambiamento che cominciasse dalla terra». Maria Virginia Solis Wahnish è una giovane imprenditrice argentina di 29 anni. Ha un’azienda che commercia “yerba mate”, bevanda tradizionale argentina, lavorando direttamente con piccoli produttori. Aderisce al progetto dell’Economia di Comunione, che propone un modo alternativo di intendere l’economia, fondato sui valori della comunione, gratuità e reciprocità. Ha sempre sognato di attivarsi per combattere i problemi legati alla produzione agricola, alla salvaguardia dell’ambiente e alla redistribuzione delle risorse. «Sognavo un sistema che promuovesse la collaborazione a livello globale, ma non perdesse di vista la dimensione locale. Anzi, che mettesse al centro la persona»

Image

GO TO THE ARCHIVE

Language: ENGLISH

Filter by Categories

Follow us:

Who’s online

We have 188 guests and no members online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

This website uses “technical cookies”, including third parties cookies, which are necessary to optimise your browsing experience. By closing this banner, or by continuing to navigate this site, you are agreeing to our cookies policy. The further information document describes how to deactivate the cookies.