Mind the Economy

I Commenti de «Il Sole 24 Ore» - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore.

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il Sole 24 Ore il 28/05/2023

«Senza fiducia non potremmo neanche alzarsi dal letto la mattina. Verremmo assaliti da una paura indeterminata e da un panico paralizzante». Con questa vivida immagine il sociologo Niklas Luhmann (Fiducia, Il Mulino, 2002, p.5) descrive la centralità che la fiducia interpersonale gioca nella società contemporanea. La filosofa Annette Baier, anche lei interessata al ruolo sociale della fiducia, utilizza un'altra immagine per indicare non solo quanto essa sia preziosa ma quanto possa essere fragile.

I Commenti de «Il Sole 24 Ore» - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore.

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il Sole 24 Ore il 17/12/2023

La questione della giustizia nel pensiero marxiano rappresenta un vero paradosso. Da una parte, infatti, Marx sposa un concetto di giustizia puramente giuridico, equivalente, cioè, al rispetto delle norme generalmente accettate. D’altro canto, però, sembra considerare il sistema capitalistico che si fonda su quelle stesse norme così negativamente da volerlo sovvertire e questo nonostante, nell’ambito del suo ordinamento giuridico, esso non possa essere considerato ingiusto. I capitalisti, infatti, si comportano secondo le regole quando acquistano la forza-lavoro e i lavoratori non possono affermare di essere trattati ingiustamente visto che accettano le condizioni contrattuali in modo libero e volontario attraverso la sottoscrizione di un contratto che stabilisce una retribuzione in linea con il valore del loro lavoro. Eppure, nonostante questa formale coerenza con il quadro normativo che porta Marx a ritenere il sistema capitalistico giusto, almeno nell’accezione della giustizia formale, la proprietà privata dei mezzi di produzione, l’essenza stessa del capitalismo, viene condannata fermamente come causa di sfruttamento.

I Commenti de «Il Sole 24 Ore» - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore.

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il Sole 24 Ore il 07/01/2024

 Il capitalismo è per Marx, un sistema irriformabile. Solo un radicale sovvertimento delle sue strutture economiche potrà portare al profondo mutamento sociale necessario per l’eliminazione dei suoi esiti più odiosi: lo sfruttamento, l’alienazione e la de-umanizzazione. È irriformabile perché nell’ambito della sua cornice giuridica e morale – la morale borghese – esso è da ritenersi perfino giusto. Non sarà quindi un anelito di giustizia da parte dei cittadini a generare il cambiamento ma solo le contraddizioni interne al capitalismo maturo che venendo alla luce in maniera esplicita lo porteranno, presto o tardi, al collasso.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 23/01/2022

Cos'è un bene economico? Sembra una di quelle domande banali tipo “cos'è un numero?” o “cos'è la vita?”. Tanto banali che dopo secoli di riflessione filosofica e scientifica ancora non hanno trovato una risposta univoca e condivisa.

Sono domande che rispondono a quella logica cui faceva riferimento Bertrand Russell quando sosteneva che le cose più difficili da vedere con chiarezza non sono solo quelle più lontane da noi, sconosciute, ma anche quelle più vicine e familiari. Certo quella della natura di un bene economico non è una questione così intrigante come quella del vero significato di un numero o dell'essenza della vita, ma è comunque un problema che ha creato non poche difficoltà agli specialisti, tanto da dar vita a complesse classificazioni.

#MindtheEconomy, la nuova serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

Di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Sole 24 ore il 18/11/2018

NeymarQuella vostra collega che mai prima vi aveva neanche solo degnato di uno sguardo, e per la quale avevate confessato a qualche amico di avere una mezza cotta, da qualche tempo ha iniziato a sorridervi graziosamente, ad essere regolarmente gentile con voi, perfino a scambiare amabilmente quattro chiacchere durante la pausa-caffè. Ne siete felici, sembra finalmente essersi accorta della vostra esistenza e, forse, anche di ciò che provate per lei; chissà, magari inizia a ricambiare i vostri sentimenti.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 06/02/2022

La teoria economica «ha studiato una moltitudine di meccanismi che possono essere utilizzati per indurre i lavoratori ad agire nell'interesse dei loro datori di lavoro. Questi includono il cottimo, le opzioni, i bonus discrezionali, la partecipazione ai profitti, i salari di efficienza, le compensazioni differite, e molti altri». Prendergast, C., «The provision of incentives in firms». Journal of Economic Literature 37, pp. 7–63, 1999, p. 7). «Spingere i lavoratori ad agire nell'interesse dei loro datori di lavoro», scrive l'economista di Chicago Canice Prendergast a proposito degli incentivi.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore.

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il Sole 24 ore il 07/08/2022

La produzione volontaria di un bene pubblico è un esempio classico di “dilemma sociale”, una situazione nella quale, cioè, l'interesse individuale e quello collettivo divergono. Per questa ragione la capacità di produrre beni pubblici è vista come una misura affidabile della propensione di un certo gruppo alla cooperazione.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore.

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il sole 24 ore il 24/07/2022

«Chi controlla i controllori?» si chiede Giovenale nella sesta delle sue Satire; e Platone ne La Repubblica, suggerendo ai controllori dello Stato di evitare l’ubriachezza per non essere costretti ad essere controllati a loro volta, definisce “ridicola” una situazione nella quale “un custode abbia bisogno di un altro custode”. Eppure, gli economisti non sono tutti convinti che Platone abbia ragione al riguardo. Molti, infatti, ritengono che, in particolari circostanze, si manifestino situazioni nelle quali ci sarebbe bisogno di un controllore dei controllori. 

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 18/04/2021

Uno dei problemi più studiati e ancora, in parte, irrisolto delle scienze comportamentali riguarda la frequenza con la quale moltissimi negoziati finiscono in una impasse, una situazione di stallo dalla quale le parti coinvolte non riescono ad uscire e che, spesso, determina spreco di tempo, risorse economiche e, non di rado, disagio psicologico. L'impasse può riguardare molte situazioni differenti: dalle cause in tribunale alle contese aziendali, dalle faide domestiche ai conflitti etnici e religiosi. La natura paradossale di questi casi non risiede solo nel fatto che tutte le parti coinvolte si trovano, alla fine, a perdere qualcosa, ma anche nel fatto che, siccome generalmente queste impasse si manifestano durante lunghi periodi di tempo, questo tempo potrebbe, certamente, dare molte occasioni di incontro tra le parti, di comunicazione e, quindi, di compromesso. Non è, dunque, la carenza di opportunità a far sì che gli accordi sfumino.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 24/01/2021

Cosa intendiamo esattamente con l'espressione “Per un punto Martin perse la cappa”? Siamo nel XVI secolo e la leggenda vuole che Martino fosse un monaco dell'abazia di Asello, situata probabilmente sull'Appennino toscano. Martino era il sostituto designato dell'ormai anziano abate, Leonildo. Per suggellare il cambio della guardia e la sua promozione con un motto benaugurale e al tempo stesso una dichiarazione programmatica su come avrebbe condotto l'abazia, Martino incaricò un artigiano locale di realizzare un'iscrizione sull'architrave del portale d'ingresso. L'iscrizione, in latino, recitava “Porta patens esto. Nulli clavdatur honesto”, cioè “Porta sarai aperta. A nessun uomo onesto sarai chiusa”. In questo modo il futuro abate intendeva indicare la sua politica di apertura, accoglienza e carità verso tutti coloro che si dimostravano onesti e di buona volontà.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 05/09/2021

Commentando, qualche giorno fa, i dati sulle previsioni di crescita del Pil, il ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Renato Brunetta si dice convinto che un’ulteriore spinta alla crescita della ricchezza nazionale potrebbe venire da una riduzione sostanziale del ricorso allo smart workingtra i dipendenti pubblici. Secondo il ministro bisognerebbe trasformare la modalità di lavoro agile in una “eccezione” stabilita dai dirigenti in base alle singole situazioni e alle esigenze delle diverse amministrazioni.

I Commenti de «Il Sole 24 Ore» - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore.

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il Sole 24 Ore il 17/09/2023

I metodi dell'etica (1874) di Henry Sidgwick rappresenta a detta del filosofo John Rawls «la prima opera veramente accademica di filosofia morale». Un trattato di grande importanza sia perché procede alla definizione coerente dell'approccio utilitaristico sviluppato fino ad allora in maniera meno sistematica da Bentham e Mill, sia perché mette in luce oltre ai punti di forza, con grande onestà intellettuale, anche tutti i limiti dell'utilitarismo.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 07/11/2021

La selezione avversa è la tipica forma di inefficienza che si verifica in un mercato o in una organizzazione quando l'informazione è distribuita in maniera asimmetrica tra le parti. Questa inefficienza rappresenta un costo per tutti i soggetti coinvolti, sia per chi non ha accesso alle informazioni, sia per chi, invece, ha le informazioni ma non ha modo di trasmetterle in modo credibile. Il proverbiale oste, infatti, avrebbe tutto l'interesse di farvi sapere quanto è buono il suo vino perché così magari potrebbe farvelo pagare un po' di più, vista la qualità, ma non può. Le sue parole sono “cheap talk”, sono prive di valore probante, non sono informative.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore.

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il Sole 24 Ore il 25/09/2022

Fidarsi o non fidarsi? È una questione che ci si pone implicitamente o esplicitamene decine di volte durante ognuna delle nostre giornate. Quanto sarà affidabile l’autista del bus che prendo per andare al lavoro? L’impiegato che gestisce le buste-paga avrà fatto correttamente tutti i calcoli per determinare il mio stipendio questo mese? I miei colleghi si staranno impegnando quanto dovrebbero per completare quel progetto che, insieme, ci è stato assegnato? Sarà davvero fresco il pesce che mi ha venduto ieri il pescivendolo? La terapia che mi ha prescritto il medico per quel disturbo che ho da qualche tempo sarà davvero la più adeguata? E quanti altri esempi potremmo fare, in ambiti così diversi come la politica, la tecnologia, la stampa, la famiglia.

I Commenti de «Il Sole 24 Ore» - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore.

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il Sole 24 Ore il 09/01/2023

Immaginate di dover dividere una torta con un’altra persona. Quale divisione riterreste giusta? Probabilmente la risposta più frequente sarebbe “metà e metà”. Ma se la torta fosse stata fatta con gli ingredienti portati dal vostro amico la risposta cambierebbe? E se fosse stata fatta con i suoi ingredienti ma con il vostro lavoro? E se il vostro amico fosse molto più robusto e goloso di voi la divisione migliore rimarrebbe ancora “metà e metà”? Se la torta poi contenesse del burro e il vostro amico fosse vegano sarebbe meglio naturalmente che andasse interamente a voi ma, a questo punto, sarebbe corretto fornire al vostro amico una qualche forma di compensazione?

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 12/09/2021

Esattamente vent'anni fa, nell'ottobre del 2001, tre economisti americani, Joseph Stiglitz, George Akerlofe Michael Spence, si vedevano assegnare il premio in memoria di Alfred Nobel come riconoscimento dei loro studi sui “mercati con informazione asimmetrica”. Negli anni '70 i tre avevano iniziato ad affrontare problemi differenti, ma tutti legati da un unico filo rosso: i fallimenti di mercato.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore.

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il Sole 24 Ore il 06/11/2022

Immaginate di dover dividere una torta con un vostro amico. La torta ha dieci fatte e sia voi che il vostro amico ne potete reclamare quante ne volete tra zero e dieci. Le regole sono queste: dovete scrivere la vostra richiesta su un foglietto e se la somma delle fette richieste da voi e dal vostro amico sarà inferiore o uguale a dieci, allora ognuno di voi si prenderà le fette richieste, ma se la somma, invece, sarà maggiore di dieci, allora nessuno otterrà niente e sia voi che il vostro amico rimarrete a bocca asciutta. Cosa fareste? Quante fette richiedereste?

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 08/08/2021

Le informazioni sono un po’ come gli zuccheri; un tempo erano scarsi e per questo preziosissimi. Il nostro cervello davanti agli zuccheri ha imparato a sopprime perfino il senso di sazietà, questo per consentirci di assumerne quanti ne vogliamo senza nessun freno fisiologico.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 15/08/2021

Ogni nostra decisione è frutto di un dialogo. Anche quando si tratta di una scelta assolutamente individuale e privata essa è il frutto di una deliberazione che coinvolge più voci. Le parti di questa deliberazione non sono altro che le diverse aree del nostro cervello implicate nel processo decisionale e le loro “voci”, per così dire, sono gli impulsi che ci spingono verso un'opzione o un'altra. Ciò che al fine decidiamo, effettivamente, di fare emerge come il risultato di un continuo dibattito interiore nel quale sembra avere la meglio chi più alza la voce.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 14/02/2021

Ci sono errori che facciamo per paura di fare altri errori. Quando Ziming Xuan, scienziato comportamentale della Boston University e il suo collega Howard Shaffer, psichiatra dell'Harvard Medical School analizzarono il comportamento di una serie di giocatori d’azzardo che avevano dovuto chiudere il loro account online perché avevano perso tutto scoprirono sorprendentemente che la frequenza, l’ammontare e la rischiosità delle scommesse tendevano ad aumentare con l’avvicinarsi del momento della bancarotta.

Image

vá para O ARQUIVO

Lìngua: PORTUGUÊS

Filtrar por Categorias

Siga-nos:

A economia do dar

A economia do dar

Chiara Lubich

«Ao contrário da economia consumista, baseada numa cultura do ter, a economia de comunhão é economia da partilha...

Leia mais...

As tirinhas de Formy!

As tirinhas de Formy!

Conheces a mascote do site Edc?

O dado das empresas

O dado das empresas

A nova revolução para a pequena empresa.
Dobre! Jogue! Leia! Viva! Compartilhe! Experimente!

O dado das empresas agora também em português!

quem está online?

Temos 777 visitantes e Nenhum membro online

© 2008 - 2024 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Este site utiliza cookies, também de terceiros, para oferecer maiores vantagens de navegação. Fechando este banner você concorda com as nossas condições para o uso dos cookies.