Podcast - Radio Vaticana, 22/09/2014

Fabio Colagrande nell'ambito del programma: "Al di là della notizia, cronache e commenti" intervista Luigino Bruni su Slotmob, Capitalismo e dintorni. Radio Vaticana - 22 settembre 2014

Logo radiovaticanaIl Gioco d'azzardo sottrae cento miliardi all'economia reale

"Una fetta significativa dell'economia italiana, aziende nate per creare prodotti e fare impresa, si sono convertite alla gestione del gioco d'azzardo. Quest'ultimo non produce, dunque, solo immensi danni diretti - ludopatie, suicidi, famiglie rovinate - ma sottrae circa cento miliardi all'economia reale".

La denuncia arriva da Luigino Bruni, economista, docente all'Università Lumsa, promotore del Movimento SlotMob che dal 2013 in tutta Italia premia i bar che hanno scelto di rinunciare alle Slot Machines. "L'economia reale avrebbe infatti un bisogno immenso di domanda - aggiunge l'economista - invece moltissime persone, e non solo chi è afflitto dal gioco-patologico, buttano via il denaro nelle slot o nelle scommesse sportive".

"Non bisogna condannare solo l'azzardo patologico ma l'azzardo in quanto tale. Ogni euro inserito in una slot - spiega infatti Bruni - è un euro sottratto alle aziende che falliscono perché non c'è domanda, alle imprese che producono prodotti di qualità. Quindi noi buttiamo via circa cento miliardi all'anno, per questo utilizzo dannosissimo per la società, e non le spendiamo per rilanciare l'economia. Per questo io parlo di un capitalismo malato, visto che l'azzardo con il suo indotto muove la terza economia in Italia".

"L'assurdo - aggiunge l'economista - è che visto che le imprese dell'azzardo debbono per legge dare un parte esigua dei loro incassi per scopi sociali, noi abbiamo una parte importante del No-profit italiano più serio che sopravvive grazie agli sponsor dell'azzardo". "E' come se i carnefici si occupassero di aiutare le vittime o un asilo nido fosse intitolato ad Erode, l'autore della strage degli innocenti". "Dobbiamo smascherare questa ipocrisia del Governo e dello Stato", conclude Bruni.

mp3download file.mp3
Ascolta l'intervista a Luigino Bruni

Siguenos en:

Memoria Edc 2018

Memoria Edc 2018

La economía del dar

La economía del dar

Chiara Lubich

«A diferencia de la economía consumista, que se basa en la cultura del tener, la economía de comunión es la economía del dar...

Humor con Formy

Humor con Formy

¿Conoces a Formy, la mascota de la EdC?

Saber más...

El dado de la empresa

El dado de la empresa

La nueva revolución para la pequeña empresa.
¡Costrúyelo! ¡Léelo! ¡Vívelo! ¡Compártelo! ¡Experiméntalo!

El dado de la empresa también en español Descarga la App para Android

¿Quién está conectado?

Hay 332 invitados y ningún miembro en línea

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Este sitio utiliza cookies técnicas, también de terceros, para permitir la exploración segura y eficiente de las páginas. Cerrando este banner, o continuando con la navegación, acepta nuestra modalidad para el uso de las cookies. En la página de la información extendida se encuentran especificadas las formas para negar la instalación de cualquier cookie.