Mind the Economy

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 29/09/2019

Generare significa essere generosi. Non basta mettere al mondo e abbandonare. I nostri figli oggi ci chiedono di essere pienamente generativi, di essere generosi, cioè, di prenderci cura e di lasciarli volare con le loro ali. I feroci attacchi che in questi giorni abbiamo visto all'indirizzo dei giovani che manifestano per la salvaguardia dell'ecosistema e contro l'inerzia di molti governi di fronte ai rischi del riscaldamento globale, sono certamente sintomatici. Adulti contro ragazzi.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 08/09/2019

Qualche giorno fa, a conclusione della crisi di governo, quando ormai Giuseppe Conte era già salito al Quirinale per annunciare la nascita di una nuova maggioranza parlamentare, il Presidente Mattarella, avendo esaurito i suoi immediati compiti istituzionali, con un gesto inatteso e per nulla scontato, ha sentito l'esigenza di andare a trovare i cronisti nella sala stampa del Quirinale, per ringraziarli.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la nuova serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole24ore il 20/01/2019

Un uovo. Semplice, crudo, su sfondo bianco, senza una ragione o un perché, ha ottenuto nei giorni scorsi quaranta milioni e rotti di like su Instagram. E’ “piaciuto” a gente in ogni latitudine e longitudine del globo, persone che hanno speso una parte, piccola per la verità, della loro vita, per esprimere il loro “mi piace”, ad un uovo. Il tutto per battere il vecchio record detenuto, con diciotto milioni di “like” da una foto di una certa Kylie Jenner e della neonata figlia Stormi. Devo confessare che non so bene chi siano né l’una, né l’altra. Ma questo, me ne rendo conto, è un problema mio che sono di mezz’età, direbbero i miei figli adolescenti. Acqua passata, comunque, visto che ormai la nuova star di Instagram è un uovo.

#MindtheEconomy, la nuova serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

Di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Sole 24 ore il 18/11/2018

NeymarQuella vostra collega che mai prima vi aveva neanche solo degnato di uno sguardo, e per la quale avevate confessato a qualche amico di avere una mezza cotta, da qualche tempo ha iniziato a sorridervi graziosamente, ad essere regolarmente gentile con voi, perfino a scambiare amabilmente quattro chiacchere durante la pausa-caffè. Ne siete felici, sembra finalmente essersi accorta della vostra esistenza e, forse, anche di ciò che provate per lei; chissà, magari inizia a ricambiare i vostri sentimenti.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 08/12/2019

Nel 1969 Roger Waterse Richard Wright, rispettivamente bassista e cantante e tastierista dei Pink Floyd compongono una canzone per la colonna sonora di «Zabriskie Point», film-capolavoro di Michelangelo Antonioni. Il pezzo è bellissimo e triste, così triste che Antonioni lo rifiuta. Finirà poi, quattro anni dopo, nell'album culto della band inglese “The Dark Side of the Moon”. Canta Waters: “Black and blue / and who knows which is which and who is who / Up and down / And in the end it's only round 'n round” (Neri o Blu / e chi sa cosa è cosa e chi è chi / sopra e sotto / e alla fine, poi, è solo rotondo).

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 21/04/2019

Da Nord a Sud, da Est a Ovest, da Colonia a Firenze, da Vienna a Burgos, le cattedrali d’Europa hanno rappresentato per secoli il sistema linfatico del continente. Ben prima che le frontiere degli stati-nazione si affermassero, nel corso del XII e XIII secolo, il continente si è «ricoperto di un bianco mantello di chiese», come ebbe a riportare un cronista dell’epoca. Punti focali all’interno delle rinascenti città, le cattedrali, hanno rappresentato non solo luoghi di culto e di elevazione spirituale, ma fucine di cultura, con le loro cattedre e i loro cattedratici, con le loro scuole nelle quali si insegnava oltre alla liturgia, anche filosofia, grammatica, latino e musica.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la nuova serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il sole 24 ore il 13/01/2019

In un famoso passaggio dei suoi “Essays” (1741), quello dedicato all’indipendenza del Parlamento, il filosofo scozzese, David Hume, stabilisce il principio primo della moderna progettazione istituzionale; nel predisporre ogni codice di regole comuni, a partire dalle costituzioni e giù fino alle leggi e ai regolamenti - scrive Hume: “ogni uomo dovrebbe essere considerato come un furfante con nessun altro scopo, in tutte le sue azioni, del perseguimento dell’interesse privato. Con questo interesse lo dobbiamo governare e, per mezzo di esso fare in modo che, nonostante la sua insaziabile avarizia e ambizione, egli possa concorrere al bene pubblico”. Lo scozzese non era né il primo, né sarà l’ultimo ad assumere questa prospettiva. Due secoli prima di lui, Machiavelli aveva notato, nei “Discorsi sopra la prema deca di Tito Livio” (1513-18) essere: “necessario a chi dispone una repubblica e ordina leggi in quella, presupporre tutti gli uomini rei”.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 01/12/2019

Ventidue ragazzini di buona famiglia. Un campeggio estivo di tre settimane nei boschi dell'Oklahoma. Una divisione casuale in due gruppi, tenuti separati a far sport e giocare. Ma quando si incontrano scoppia il conflitto: bandiere bruciate, alloggi razziati, risse, spedizioni punitive. Poi i problemi si aggravano. Iniziano a scarseggiare l'acqua e il cibo. Le divisioni fittizie e le differenze artificiali allora scompaiono. I ragazzi imparano a collaborare e a risolvere, insieme, problemi comuni.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 06/10/2019

Per un robot è più semplice interagire con un altro robot che con un essere umano. Per un trader artificialescambiare azioni e titoli in un mercato popolato da altri trader artificiali è più semplice che operare in un mercato popolato da agenti in carne ed ossa. Per un'auto a guida autonomaè più semplice muoversi in strade percorse da auto simili, invece che da auto a guida umana.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 28/04/2019

Vi presento Linda: ha 31 anni, è single, estroversa e brillante. È laureata in filosofia e, da studentessa, era molto interessata a problemi di discriminazione e giustizia sociale e partecipava frequentemente alle manifestazioni ambientaliste. Ora che avete fatto conoscenza, provate a indovinare di cosa si occupa oggi Linda. Le opzioni sono queste: a) insegnante in una scuola elementare; b) lavora in una libreria e segue corsi di Yoga; c) è attiva nel movimento femminista; d) lavora in banca; e) è un'assicuratrice; f) lavora in banca ed è attiva nel movimento femminista. Provate, in particolare, a classificare le varie possibilità, in ordine decrescente di probabilità, da quello che ritenete essere lo scenario più probabile, a quello meno probabile. Non proseguite nella lettura prima di aver stilato la vostra classifica. Fatto? Ora sarebbe interessante sapere quanti dei lettori, nella loro personale valutazione, hanno considerato lo scenario f) come più probabile dello scenario d), quanti cioè ritengono più probabile che Linda lavori in banca e sia femminista, rispetto al semplice fatto che lavori in banca. Se i lettori hanno ragionato come la maggior parte delle persone sottoposte a tale quesito, circa il 90% di loro avrà classificato l'opzione f) come più probabile dell'opzione d). (Tversky A., Kahneman D., 1983. “Extension versus intuitive reasoning: The conjunction fallacy in probability judgment”. Psychological Review. 90(4): 293–315).

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la nuova serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 17/03/2019

«Spei duo pulchri liberi sunt: indignatio et animus». La speranza ha due bellissimi figli, scriveva Sant’Agostino, l’indignazione e il coraggio. Il primo che nasce dalla constatazione di come vanno le cose e il secondo che cresce come risposta alla necessità di cambiarle, le cose. Indignazione e coraggio è ciò che abbiamo visto venerdì 15 marzo durante le manifestazioni del Friday for Futurein giro per il mondo. Milioni di ragazzi che scendono in piazza, finalmente, per rivendicare il loro diritto al futuro, a una terra ancora vivibile, a un modello economico sostenibile, contro l’impoverimento di risorse che andrebbe a colpire duramente proprio la loro generazione e quella dei loro figli.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 13/10/2019

Nell’ultima classifica, stilata da Transparency International, l’Italia occupa il cinquantatreesimo posto, a livello mondiale, tra i Paesi più corrotti. Siamo poco sopra l'Oman e l'Arabia Saudita e poco sotto il Rwanda e la Namibia. La situazione è leggermente migliorata rispetto agli anni scorsi - nel 2012 stavamo al settantaseiesimo posto - ma continuiamo ad essere ancora ben distanti dalle prime posizioni occupate da Paesi come la Danimarca, la Nuova Zelanda e Singapore.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 11/08/2019

«Cor passato ce famo er sugo». Si legge così, scritto con incerta padronanza della bomboletta e dell’italiano, su una saracinesca romana. E quanto è vero, visto che a giravolte spettacolari, inversioni a U, capovolte acrobatiche, la politica, e non da oggi, ci ha abituati abbondantemente. Repentini cambi di posizione, principi enunciati a parole e subito traditi nei fatti, posizioni ondivaghe e scelte di convenienza. Sembrerebbe, la coerenza, uno dei valori meno gettonati tra quelli che regolano le azioni di chi ci governa. Non tutti, naturalmente, ma un buon numero sembrerebbe di sì. Le cronache parlamentari di questi ultimi mesi, settimane, giorni, forniscono un ricco e interessante campionario al riguardo.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 09/06/2019

Esiste nell'opinione pubblica internazionale un notevole e persistente disallineamento tra le reali dimensioni di alcuni fatti e la percezione che, degli stessi, si ha a livello individuale, una distanza radicale tra dati reali e stime soggettive. In alcuni paesi questo fenomeno è più presente che in altri, ma nessuno ne è completamente immune. In Italia, per esempio, se chiediamo quale sia la percentuale di omicidi compiuti con armi da fuoco, la risposta media è 44%, mentre il dato reale è il 24%. Uno scostamento decisamente ampio. Solo il 32% degli italiani è in grado di identificare, poi, la principale causa di morte violenta.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 04/08/2019

“Zingaraccia” è un dispregiativo. E non solo grammaticalmente, in virtù di quel suffisso, ma anche e soprattutto da un punto di vista espressivo, per il significato che a quel termine si attribuisce e per l'uso che di quel termine si fa nel contesto del clima sociale dell'Italia di oggi. Il fatto che tale disprezzo, poi, venga manifestato nei confronti di un membro di una minoranza etnica fa ancora più indignare, perché le minoranze, proprio perché minoranze, vanno semmai protette, tutte, quelle linguistiche, quelle politiche, quelle etniche. Qualcosa è, evidentemente, cambiato in questi anni, se è possibile usare pubblicamente simili espressioni senza paura di una perdita di reputazione, di un moto generalizzato di riprovazione, ma anzi, sperando in una crescita di popolarità e consensi.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 24/03/2019

Nell’agosto del 1993 tre medici dell’Ospedale Universitario di Strasburgo scrissero una lettera al Journal of Neurology, Neurosurgery, and Psychiatry, descrivendo il caso clinico di un cinquantunenne che mostrava sintomi alquanto bizzarri. Per una ragione allora ancora sconosciuta, il paziente, un alto funzionario della Comunità Europea, era soggetto a crisi convulsive e perdita di conoscenza ogni qual volta si trovava nelle condizioni di dire una bugia. Si scoprì, poi, che, a causa di un meningioma al cervello, le emozioni legate alla menzogna, producevano un eccesso di stimolazione nel lobo limbico, fino al punto da causare convulsioni e perdita di conoscenza. I tre medici definirono questa condizione “La sindrome di Pinocchio”. Come al burattino, dopo ogni bugia cresceva il naso, così all’euroburocrate venivano le convulsioni. Un rivelatore infallibile di menzogne, e quanto sarebbe utile di questi tempi. 

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la nuova serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

Pubblicato su Il Sole 24 Ore il 09/12/2018

Io non ci sarò sole24ore ridEsercizio di logica numero 1: state organizzando una festa per il fine settimana e quel vostro amico simpatico che avevate invitato per animare un po’ la serata, vi chiama per dirvi che non potrà venire. Per questo la vostra festa sarà un fiasco? No, perché magari lui non viene, ma verranno altri tre o quattro amici simpatici che renderanno la festa memorabile. Esercizio di logica numero 2: avete appena scoperto che invece sarà quel vostro amico non troppo simpatico, che di solito deprime le serate, a non poter venire alla festa; per questo la serata sarà certamente un successo? No, perché magari verranno altri tre o quattro amici ancora meno simpatici che trasformeranno la festa in un fiasco.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 16/06/2019

Cosa succederebbe, se durante la festa del suo compleanno, il festeggiato, vostro amico, si offrisse, seriamente, di darvi dei soldi per ricompensarvi del regalo che gli avete appena donato? O se l’amica che avete invitato a casa per cena si offrisse, come segno di apprezzamento, di pagarvi per il disturbo? Probabilmente, dopo una prima reazione di disorientamento, vi sentireste insultati da questa situazione paradossale e probabilmente mettereste in dubbio il tipo di relazione che vi lega a questi “amici”. Ma perché? Eppure entrambi volevano solo esprimere la loro riconoscenza ricambiando il vostro regalo e il vostro invito con una compensazione monetaria.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la nuova serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 03/02/2019

La notizia circola ormai dal 2014, ma si è riproposta agli osservatori dopo che George Soros ne ha fatto il centro di un suo discorso al World Economic Forum di Davos, la settimana scorsa. “Voglio portare la vostra attenzione – dice Soros durante una cena privata – sul pericolo mortale che le società aperte si trovano a fronteggiare a causa degli strumenti di controllo che il machine learning e l’intelligenza artificiale possono mettere nelle mani dei regimi repressivi. Il social credit system non è ancora pienamente operativo ma è già chiaro verso cosa ci stiamo dirigendo. Il destino individuale verrà subordinato agli interessi dello Stato-partito in modi che la storia non ha ancora conosciuto”. Queste le allarmate parole di Soros a proposito del “social credit system”, il meccanismo che il Governo cinese sta sperimentando da tempo per valutare, attraverso un complicato sistema di feedback e ratings, l’”affidabilità” dei propri cittadini.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato sul Sole 24 ore del 07/04/2019

Lo scopo del razzismo è quello di identificare l’estraneo in modo da definire il proprio sé alienato”. Scrive così il premio Nobel per la letteratura, Toni Morrison, nel suo bellissimo “L’origine degli altri” (Frassinelli, 2018). Razzismo e alienazione sono andati in scena questi giorni a Roma, borgata di Torre Maura, periferia Est della città. I panini buttati per terra e presi a calci, in un gesto inconsapevolmente sacrilego; qualcuno minaccia uomini, donne e bambini al grido di “li brucio, li brucio”; gli “attivisti” di Casapound (povero Ezra!) che aizzano la folla con braccio teso e altre nostalgiche pose – ma la legge non vietava l’apologia del fascismo e l’odio razziale? Guerre tra poveri: i residenti esasperati che assediano il centro di accoglienza dove erano appena stati trasferiti alcune decine di Rom, tra cui trentatré bambini, dopo lo sgombero del loro campo. Periferie disagiate, vite alienate, la necessità di costruire il sé in contrapposizione all’altro.

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 279 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.