tesi

Tesi di Laurea di Francesca Lombardi

N31_pag._21_Francesca_LombardiFrancesca Lombardi

L'economia di Comunione nel Pensiero di Chiara Lubich

Laurea di primo livello in Scienze del Servizio Sociale

Università degli studi di Napoli “Federico II”, 18 Febbraio 2009, lingua: italiano
Relatore: Prof. Ciro Felice Papparo

L’esperienza EdC rende possibile una conciliazione fra l’etica e l’economia? Questo l’interrogativo alla base di tesi. L’analisi del progetto dimostra che tramite esso è possibile superare la logica “dicotomizzante” tra il momento della produzione della ricchezza e il momento della distribuzione della stessa, rimanendo competitivi nel mercato: infatti EdC consente di coniugare la logica e la cultura dell’impresa con quella della solidarietà; inoltre EdC permette di vivere l’attività economica come ricerca di significati e di senso, dove i valori vengono a giocare un ruolo cruciale, trasformando così anche la vita economica in un luogo di crescita umana e spirituale.

Image

SFOGLIA L'ARCHIVIO

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie Archivio

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Chi è online

Abbiamo 243 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2024 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.