Studio e ricerca

In questa sezione sono raccolte tutte le news che riguardano la formazione.

Giovani ed Edc

E' un rapporto molto forte quello che lega Edc ai giovani e fin dal suo sorgere nel 1991, quando Chiara Lubich invitò le nuove generazioni a “spendere le proprie energie per questo programma” affidando loro in particolare “l’approfondimento culturale”, quel passaggio dall’esperienza di vita di EdC ad una “teoria” da poter diffondere, nel settore economico, teologico, sociologico e filosofico. Oggi sono molte le risorse che è possibile offrire ai giovani che intendano approfondire la conoscenza di Economia di comunione e farne argomento di studio.

In questa sezione sono raccolte tutte le news che riguardano la formazione ed i giovani.

0

#edc Brasile: l'impatto della ricerca accademica nell' Economia di Comunione

Cosa spinge la ricerca accademica nell'Economia di Comunione?

di Andreza Lucas

fonte: edc Brasil

Fin dall'inizio, la ricerca accademica ha occupato un posto di rilievo nell'Economia di Comunione (Edc). In effetti, fin dalla sua nascita, l'Edc è stata vista non solo come una proposta per contribuire all'eliminazione della povertà, ma anche come un invito a ripensare il sistema economico. Si è notato che lo sviluppo tecnologico, capace di generare grandi progressi, non ha incluso l'intera popolazione nelle sue opportunità. Non si trattava quindi solo di una povertà derivante dalla mancanza di risorse, ma di una povertà fortemente legata a questioni distributive.

L'invito alla ricerca è stato raccolto da molti ricercatori in tutto il mondo. Lo dimostrano le centinaia di lavori accademici sviluppati in questi anni. Si tratta di articoli, relazioni di completamento di corsi, tesi di master e di dottorato, nelle più diverse aree del sapere, difese, approvate e pubblicate con grande impegno e dedizione, dando vita anche a lavori di eccellente qualità.

All'inizio, i dibattiti intorno all'Economia di Comunione sono emersi da termini come responsabilità sociale, cooperative, equilibrio sociale e molti altri. Nel corso del tempo, questi dibattiti si sono approfonditi, non solo all'interno dell'Economia di Comunione, ma anche nel mondo accademico e nella società in generale. Queste discussioni e la ricerca di strategie per sradicare la povertà sono cresciute, nuovi termini sono entrati nel dibattito e c'è stata una comprensione più profonda di cosa sia la povertà, delle sue cause e conseguenze e dei modi per combatterla.

L'intelligenza collettiva ha scoperto nuovi percorsi, come l'impact business, la finanza sociale, la governance ambientale, sociale e aziendale, nota come ESG, tra gli altri. L'importanza del protagonismo delle persone vulnerabili nel processo di superamento della povertà è sempre più evidente. L'Economia di Comunione non si è posta al di fuori di questo dibattito, al contrario, vi ha partecipato e ha imparato molte cose. I progetti e le imprese ispirati dall'Economia di Comunione sono maturati.

È in questo contesto che emerge il progetto di ricerca "Cosa muove gli attori dell'economia di comunione?". Attraverso la sua rete di ricercatori, edc in Brasile propone un nuovo impulso alla ricerca accademica, invitando tutti gli interessati a sviluppare nuove ricerche sull'Economia di Comunione e sui temi ad essa correlati. Questo progetto prevede un percorso collettivo attraverso il quale sarà possibile comprendere meglio la situazione attuale dell'Economia di Comunione, collaborare con altri ricercatori, condividere i risultati delle proprie ricerche e contribuire così al consolidamento della ricerca accademica sull'Economia di Comunione.

Partendo dall'essenza dell'Economia di Comunione e considerando il processo di apprendimento e maturazione che ha subito nei suoi oltre 30 anni di esistenza, questo progetto cerca, oggi, di raggiungere il suo scopo di sradicare la povertà e contribuire così alla costruzione di una società più giusta, rigenerativa e fraterna.

Scoprite come partecipare cliccando qui.

Image

SFOGLIA L'ARCHIVIO

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie Archivio

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Chi è online

Abbiamo 346 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2024 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.