The Economy of Francesco

i giovani, un patto, il futuro

logo ef

i giovani, un patto, il futuro

EVENTI INTERNAZIONALI

Novembre 2020, - Assisi

Novembre 2020, Assisi

"The Economy of Francesco"

i giovani, un patto, il futuro

Breaking news:

pubblicata oggi la lettera con cui Papa Francesco convoca giovani economisti, imprenditori e imprenditrici ad Assisi per proporgli un patto per una nuova economia. Economia di Comunione partecipa al Comitato organizzatore dell'evento insieme alla Diocesi ed al Comune di Assisi ed all'Istituto Serafico.

0

"Verso The Economy of Francesco": la risposta dei giovani al papa

Dal Giappone all’Argentina, dal Camerun a Indonesia, Stati Uniti, Filippine, Portogallo, Italia e da oltre altri 45 paesi: all’invito, forte e profetico, di Papa Francesco i giovani stanno rispondendo con serietà ed entusiasmo.

E’ online da metà giugno la procedura per partecipare all’evento "The Economy of Francesco. I giovani, un patto, il futuro. Assisi 2020" e centinaia di giovani economisti e imprenditori da tutto il mondo stanno presentando la propria candidatura. Dal Giappone all’Argentina, Camerun, Indonesia, Stati Uniti, Filippine, Portogallo, Italia e da oltre 45 paesi ancora. All’invito, forte e profetico, di Papa Francesco i giovani stanno rispondendo con serietà ed entusiasmo. Maria Gaglione fa parte dello Staff organizzativo dell'evento e può raccontarci qualcosa sul processo in corso.

Maria, che tipo di candidature state ricevendo per partecipare all'evento "The Economy of Francesco"? Cosa emerge dalle motivazioni dei giovani?

Sono giovani ricercatori, studenti, dottorandi di ricerca. Imprenditori e manager. Innovatori sociali, operatori di organizzazioni locali ed internazionali. Raccontano gli ambiti di impegno e di studio. Descrivono quadro teorico e metodologie della loro ricerca. Riportano le strategie e i risultati dell’attività dell’azienda che hanno fondato o che dirigono. Ma soprattutto si dichiarano pronti ad impegnare la propria vita in un Patto globale, personale e collettivo, per dare un’anima all’economia di domani. Stanchi di un sistema in cui non si riconoscono, sono portatori di una cultura coraggiosa capace di costruire altri modi di intendere l’economia e il progresso. Desiderosi di combattere la cultura dello scarto, di dare voce a chi non ne ha, di proporre nuovi stili di vita, vogliono essere parte di un processo di cambiamento, ampio e decisivo. Aspettano di vivere questo incontro anche come occasione di confronto e di relazione con giovani di cultura, religione e formazione diverse e sperano di poter condividere l’esperienza di Assisi con le comunità e i paesi da cui provengono. C’è bisogno di una economia di Francesco e soltanto i giovani la possono realizzare. La costruiranno insieme ad Assisi in nome di due Francesco: il santo d’Assisi e Papa Francesco, l’uno accanto all’altro per ascoltare e prendere sul serio i giovani e il loro pensiero economico. Il mondo ha bisogno di conoscerlo!

Molte organizzazioni o anche gruppi informali vorranno promuovere incontri a livello locale nei prossimi mesi. C’è la possibilità di organizzare iniziative in preparazione all’evento di marzo 2020?

Certo! A partire dal Messaggio del Papa e nello spirito dell’evento The Economy of Francesco, è possibile organizzare iniziative o eventi, locali o Logo Towards EoFregionali, sotto forma di workshop, tavole rotonde, laboratori, seminari di studio e conferenze, promossi da università, aziende, reti imprenditoriali, organizzazioni, movimenti, associazioni per far emergere il pensiero e l’agire economico dei giovani. Sul sito ufficiale  www.francescoeconomy.org è possibile accreditare la singola iniziativa come evento Towards The Economy of Francesco, compilando un semplice form specificando città, data, organizzatori, tipologia di evento ed entrando nel calendario degli eventi accreditati. I giovani, anche in qualità di relatori, sono i protagonisti degli eventi Towards the Economy of Francesco e il lavoro intergenerazionale ha un ruolo sussidiario al loro protagonismo. Spazio all’incrocio fra teoria e prassi in cui economisti, imprenditori e imprenditrici sono invitati ad incontrarsi, a dialogare. In agosto sono già previsti quattro eventi in Argentina. Un importante appuntamento, il 21 agosto, sarà quello con Luigino Bruni, coordinatore scientifico dell’evento The Economy of Francesco, all’interno del Meeting di Rimini. A settembre sarà la volta della Spagna e poi del Cile e Camerun.

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Chi è online

Abbiamo 604 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.