Incentivi

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 11/10/2020

 “Il lavoro e la vita sono legati da una strana relazione reciproca – sostiene il teologo e scrittore americano Langdon Gilkey infatti, solo lavorando, un essere umano può vivere degnamente, ma solo se il lavoro che compie è produttivo e ricco di significato egli potrà sopportare la vita che quel lavoro gli rende possibile” (“Shantung Compound”, 1966). Eppure, la necessità di esercitare un lavoro produttivo e ricco di senso, di trovare un significato profondo nelle nostre attività lavorative sembra essere un po' come l'aria che respiriamo: ci rendiamo conto della sua importanza solo quando è inquinata o inizia a scarseggiare. Così, oggi, osserviamo, da una parte, una sempre maggiore consapevolezza dell'importanza del significato del lavoro e, dall'altra, una crescente sfiducia e disillusione circa il senso e l'utilità sociale di molti lavori.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 02/08/2020

Che “Le persone rispondono agli incentivi” è una delle verità indisputabili della business community internazionale. È, infatti, «una legge fondamentale del comportamento umano che alti incentivi portano ad un maggiore impegno e ad una migliore performance», come affermano in apertura della loro importante rassegna sul tema, Uri Gneezy, Stephen Meiere Pedro Rey-Biel (“When and Why Incentives (Don't) Work to Modify Behavior”. Journal of Economic Perspectives 25, 2011, pp. 191–210). Gli incentivi sono l'essenza stessa dell'economia, ci ricorda, chiosando la posizione più diffusa nella professione, Canice Predergast. L'accoglimento di questo dato ha avuto, negli anni, caratteristiche al limite del dogmatico. Un assioma auto-evidente. E questo ha portato allo sviluppo di una vera e propria cultura dell'incentivo. Obiettivamente non è difficile essere d'accordo con l'affermazione di una relazione tra incentivi e cambiamento comportamentale. Decisamente meno facile, invece, è stato andare oltre e chiedersi “quando”, “come” e “perché” questo cambiamento avviene e in che forme esso si manifesta. Su questi altri punti le posizioni si fanno più sfumate e problematiche.

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul Sole 24 ore

di Vittorio Pelligra

pubblicato su Il Sole 24 ore del 26/07/2020

Frederick Winslow Taylor, o “Speedy Taylor”, come venne presto soprannominato, è a buon diritto considerato il padre del “management scientifico” e il nonno della moderna consulenza manageriale. Tutto ebbe inizio con una semplice domanda: “Quante tonnellate di ghisa può caricare un lavoratore su un vagone nel corso di una giornata?”. Era il 1899 e Taylor lavorava per la Bethlehem Steel Company di Filadelfia e alla Bethlehem i capi avevano l'idea che i lavoratori si fossero messi d'accordo per fare “soldering”, per rallentare, cioè, volontariamente la produzione attraverso pratiche ostruzionistiche.

Comportamenti virtuosi - In un ospedale milanese un primario ha avuto l’idea di aumentare l’igiene degli infermieri premiando con tre mila euro l’anno quegli infermieri che si lavano spesso e bene le mani.

di Luigino Bruni

pubblicato su Città Nuova n.3/2011

Reparto_maternitL’igiene è un problema serio in ogni ospedale, che diventa cruciale quando si ha a che fare con terapie intensive neonatali. In un ospedale milanese un primario ha avuto l’idea di aumentare l’igiene degli infermieri piazzando delle telecamere nei lavandini e premiando con tre mila euro l’anno quegli infermieri che si lavano spesso e bene (un minuto) le mani. E i dati sembrano dargli ragione, poiché alcune malattie (la sepsi, in particolare) sono diminuite dal dieci al sette per cento.

Image

SFOGLIA L'ARCHIVIO

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie Archivio

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Chi è online

Abbiamo 484 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.