tesi

Tesi di Laurea di Carolina Carbonell

N31_Pag._21_Carolina_CarbonellCarolina Carbonell

Umanizzare l’economia – l’esperienza delle imprese dell’Economia di Comunione

Laurea di secondo livello in Economia

Università Nazionale di Rosario (Argentina), 10 Settembre 2008, lingua: spagnolo
Relatore: Prof. Walter Castro

Questa tesi affronta il problema della povertà, descrive il modo in cui i diversi modelli economici hanno tentato di superarlo e sottolinea cosa propone a riguardo il nuovo paradigma dell'EdC. L’EdC risulta essere un modello sostenibile di lotta contro la povertà. Infatti, a differenza degli altri modelli, la distribuzione della ricchezza ha una caratteristica fondamentale: il povero diventa protagonista del progetto e lo si incoraggia ad uscire dalla propria povertà, verso un futuro più sostenibile. Questa è la vera sfida, centrare questo obiettivo nel rispetto della dignità e dell’integrità di ogni persona.

Image

SFOGLIA L'ARCHIVIO

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie Archivio

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Chi è online

Abbiamo 387 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2024 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.