tesi

Tesi di Laurea di Ausilia Roccasalva

N30__Ausilia_RoccasalvaAusilia Roccasalva

Sviluppo locale e reciprocità: il caso del Polo industriale Lionello Bonfanti

Laurea di secondo livello in Studi Europei

Università degli Studi di Palermo, 13 Marzo 2008, lingua: italiano
Relatore: Prof. Alberto Tulumello

La tesi pone al centro della riflessione una particolare categoria di beni del sistema economico, i “beni relazionali”. Sono beni che nascono da atteggiamenti disinteressati e che, nonostante non siano misurabili, spesso incidono nel determinare il successo di un sistema economico. Da qui l’analisi sullo sviluppo locale e in particolare sui distretti industriali e i poli industriali come forme di sviluppo che mettono al centro la relazionalità. Il progetto EdC si fonda su questa intuizione, ma fa un passo in più, in quanto individua nella comunione la strada per ridurre le disuguaglianze sociali.

Image

SFOGLIA L'ARCHIVIO

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie Archivio

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Chi è online

Abbiamo 450 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2024 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.