tesi

Tesi di Laurea di Daniele Bruno

Tesi_Daniele_Bruno_ridDaniele Bruno

Economia della salvezza, salvezza dell'economia: esperienze di economia civile in Sicilia

Laurea di primo livello: Economia e Gestione dei servizi turistici

Università degli Studi di Palermo, 25 Febbraio 2011,  lingua: italiano, Relatore: Prof. Guglielmo Faldetta

La nascita dell'attuale sistema economico, basato sul sistema dei prezzi, si può intendere come reazione “immunizzatrice” alle possibili ferite causate all’uomo dalla fraternità e dall'amicizia. Con questa tesi si è inteso proporre un modello che integri l'attuale modello organizzativo del mercato con un percorso che arricchisca il suo “ethos” con l'idea di EdC. Due  le aziende Edc siciliane studiate sottolineandone punti di forza e di debolezza: TS srl e MARRIKRIU. Esse rappresentano qualcosa di nuovo, la speranza per una economia non necessariamente indirizzata unicamente alla massimizzazione del profitto.

Image

SFOGLIA L'ARCHIVIO

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie Archivio

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Chi è online

Abbiamo 354 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2024 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.