Luigino Bruni

Video - La quaresima del capitalismo nel tempo del Coronavirus

Si è svolta lo scorso 18 marzo dal Polo Lionello Bonfanti, una serata webinar con Luigino Bruni, Alessandra Smerilli, Pasquale Ferrara e Silvina Chemen sul tema “La quaresima del capitalismo nel tempo del Coronavirus”

Un male comune che evidenzia Il bene comune. Se finora il concetto di bene comune risultava troppo astratto per alcuni, o non del tutto applicabile ai sistemi economici, il momento attuale sta mettendo in chiaro per tutti di cosa si tratta!

Le grandi crisi ribaltano vecchie piramidi dei bisogni: questo si è sempre saputo, ma forse il motore capitalista, sempre accelerato, lo aveva dimenticato ed ora la200318 Webinar Luigino Bruni fragilità ed il disagio attorno ce lo stanno ricordando; poche cose come una pandemia, infatti, sono in grado di sconvolgere equilibri globali, facendo crollare dogmi e certezze ed emergere nuove consapevolezze, nuove coscienze. Individuali e collettive. Pur nello spaesamento generale e nelle difficoltà oggettive di far fronte al virus, questo “male comune” in un certo senso sta impartendo grandi lezioni su diversi ambiti, che se siamo in grado di accogliere ed applicare con saggezza e responsabilità, potranno condurre a quel cambio radicale necessario, auspicato da sempre più soggetti.

Sotto la guida esperta di chi, per vita, lavoro e passione, conosce bene gli intrecci e le contaminazioni tra economia e sacro, tra mercato e spirito, mercoledì 18 marzo, con un webinar trasmesso dal Polo Lionello Bonfanti, si è condivisa un’intensa ora di dialogo e riflessioni sul momento attuale, guidata dal prof. Luigino Bruni e con altri ricchi spunti dell’economista Sr Alessandra Smerilli, della Rabbina Silvina Chemen e dell’Ambasciatore Italiano in Algeria, Pasquale Ferrara. Da casa, un pubblico di oltre 1200 persone ha seguito in streaming il dibattito, segno importante che c’è voglia di esser connessi e pensare insieme, anche in questa nuova dimensione, meno corporea.

200318 Webinar Bruni rid modLe interessanti serate aperte dei mercoledì di Quaresima sono promosse dal Polo Lionello Bonfanti e Relazioni Generative, progetto dell’Associazione “Salve! Health to share”; il prossimo appuntamento è per mercoledì 25 marzo, alle ore 20.45, per continuare con un approfondimento del contesto secondo lo sguardo della politica internazionale, con Pasquale Ferrara e a seguire, altri brevi commenti e prospettive in dialogo.

Video pubblicato il 18 marzo 2020 sul canale Youtube del Polo Lionello Bonfanti

 Per una sintesi degli interventi del webinar, leggi di più sul sito del Polo Lionello Bonfanti

Image

SFOGLIA L'ARCHIVIO

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie Archivio

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 612 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.