Tutte le News

Tutte le ultime news dall'Economia di Comunione

0

Corea, diocesi di Daejeon: Amata Kim riceve l’onorificenza della Croce per la Chiesa e per il Papa

La Croce viene normalmente conferita a laici ed a religiosi che si siano distinti per il loro servizio verso la Chiesa e la persona del Papa.

di Fonte Heo

Lo scorso 8 dicembre, nella cattedrale di Daejeon, durante la messa della solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, patrona della chiesa Coreana, il vescovo della diocesi di Daejeon Lazzaro You Heung-sik ha consegnato la Croce per la Chiesa e per il Papa a Agatha Bae e Amata Kim, imprenditrice EdC della panetteria Sungsimdang. E’ la prima volta nella storia Coreana che tale onorificenza viene attribuita a due donne laiche. 

Agatha è stata insignita della Croce per aver svolto un continuo servizio per la Chiesa come Presidente della Federazione delle donne nella diocesi e della Federazione 191208 Daejong Croce Papa 03 riddelle donne cattoliche Coreane: è stimata dai fedeli perchè non ha mai esitato di lavorare duramente anche per il sinodo per il cambiamento e per la riforma di Daejeon ai quali ha partecipato come rappresentante dei laici.

Amata ha praticato l’amore per il prossimo con lo spirito della comunione guidando Sungsimdang, la famosa pasticceria EdC di Daejoen con circa 500 dipendenti. Vivendo la spiritualita’ del Focolare, con suo marito Fedes è stata Delegata di Umanita’ Nuova e ora è rappresentante dell’EdC in Corea. Amata e Fedes hanno effettuato donazioni continuative per i bambini africani e sostenuto varie fondazioni con borse di studio.

Il vescovo Lazzaro ha volute ribadire il motivo che lo ha spinto a raccomandare Aghata e Amata, due donne laiche, per quest’onorificenza: “Gesu’ non ha discriminato nè escluso nessuno nella societa’ ebraica del suo tempo”- ed ha continuato: “Ho in cuore le parole del Papa quando ha ribadito: ‘E’ importante oggi il ruolo della donna non solo per rinnovare la societa’ ma anche per riscoprire la chiesa vera.’ Per questo motive ho voluto raccomandare due persone esemplari con una speciale gratitudine in cuore per il loro lavoro. E Papa Francesco ha acconsentito volentieri questo mio desiderio”.

Amata Kim ha commentato: “Sono davvero grata a Dio per questo dono. Ho conosciuto la fraternità e la gioia di vivere per gli altri attraverso il movimento Umanità Nuova e ho sentito la certezza di poter cambiare il mondo grazie all’Economia di Comunione: è affascinante poter fare la volonta’ di Dio facendo il mio lavoro e vedere la realtà trasformarsi intorno a me perchè cercavo di vivere il Vangelo”, e ancora: “Già pregavo ogni mese per le intenzioni del Papa, ora mi impegnerò ancora di più nel combattere la povertà e promuovere la salvaguardia dell’ambiente”.

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 469 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.