#EocwiththePope

Image

4 febbraio 2017: Udienza del mondo Edc con Papa Francesco

#EocwiththePope, ovvero la straordinaria giornata dell'Udienza degli oltre 1.100 attori Edc da 54 paesi con Papa Francesco dello scorso 4 febbraio 2017 in Vaticano: raccoglieremo qui oltre al testo del discorso che il Papa ci ha rivolto, la rassegna stampa, le interviste, i video...

Luigino Bruni: il Papa invita a creare un'economia alternativa

Intervista a Luigino Bruni di Radio Vaticana

pubblicato su News.va il 4/02/2017

170204 Udienza Papa News VaCondividere i profitti per combattere l’idolatria del denaro, cambiare le strutture per prevenire la creazione degli “scarti” e diffondere il “lievito” di una economia associata alla condivisione. Questi alcuni dei forti richiami rivolti dal Papa ai partecipanti all'Incontro "Economia di Comunione", realtà imprenditoriale basata sulla fraternità e la messa in comune dei profitti nell’ambito del Movimento dei Focolari. Sulle impressioni e gli stimoli di questo incontro, Gabriella Ceraso ha raccolto il commento di Luigino Bruni, coordinatore internazionale della rete:

R. – È stato un messaggio molto forte, che davvero raccoglieremo, mediteremo e praticheremo molto.

Perché evidentemente ha toccato dei temi molto importanti: tutta questa natura idolatrica del capitalismo e l'idea che lui ha detto riguardo il problema delle grandi imprese di oggi, che curano le vittime che loro stesse creano. E poi quando ha detto che il giorno in cui i produttori di armi faranno gli ospedali per curare i bambini mutilati, il sistema sarà perfettamente idolatrico. Ha detto cioè delle cose molto forti. Poi ha parlato del denaro – un suo tema classico – come “idolo”; diceva che l’unico modo per dire al denaro: “Tu non sei Dio!” è metterlo in comune.

D. – Quello che lui vuole è spingere per cambiare le regole del sistema economico?

R. – Sì. Ha detto che noi imprenditori non dobbiamo soltanto dare i soldi per le vittime. Quella del Buon Samaritano è una bellissima parabola, però basta a metà. Ci ha detto: dovete evitare che nascano le vittime, dovete evitare che i briganti facciano del male alle persone; dovete cambiare le regole del gioco.

D. – Questo come si fa, professore?

R. – Si può fare innanzitutto ponendosi il problema. Perché c’è tutto un modo, anche cattolico, di vedere il sociale come filantropico: tappi le falle del sistema senza domandarti se il sistema è giusto. Occorre anche un cambiamento di rotta: non perché il Papa non lo avesse detto finora, ma oggi lo ha detto in modo molto forte e chiaro; chi vuol sentire, sentirà.

D. – Anche a voi nello specifico, che già portate avanti il discorso di economia di comunione, ha chiesto uno scatto in più…

R. – Sì, ci ha detto: “Se voi non volete morire e rimanere un movimento piccolo, dovete donare quello che fate agli altri”. L’economia di comunione è un dono per tutti, non dovete tenerla gelosamente come una faccenda privata vostra ma dovete donarla alla Chiesa e all’umanità. Quindi dovete essere più presenti nella vita pubblica, nella Chiesa e nell’azione civile: farvi conoscere di più.

D. – Come imprenditore, come uomo di economia, che cosa vede di dover fare?

R. – Se ho capito bene, quando il Papa diceva che è bello accogliere i figli che tornano prodighi a casa, però dobbiamo fare in modo che nessun figlio mangi le ghiande perché nessun uomo merita le ghiande; che il lavoro ci sia per tutti! Quindi evidentemente in Italia è un invito molto forte, e non solo in Italia.

Ascolta l'intervista a Luigino Bruni

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 593 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.