Alessandra Smerilli

Nell'intervista rilasciata a Vatican News in occasione della sua nomina, Alessandra Smerilli sottolinea l’importanza di coniugare Vangelo ed economia e l’impegno della Santa Sede per far sì che si esca migliori dalla crisi che stiamo vivendo a causa del Covid-19

di Benedetta Capelli

pubblicato su: Vatican News il 24/03/2021

Apprezzata economista, suor Alessandra Smerilli, 47 anni, religiosa delle Figlie di Maria Ausiliatrice, Salesiane di Don Bosco, è chiamata da oggi ad un nuovo compito. Papa Francesco l’ha infatti nominata sottosegretario del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale per il settore Fede e Sviluppo. Nel suo curriculum, un dottorato in Economia politica all’Università La Sapienza di Roma e PhD in Economics presso la East Anglia Universitydi Nowrich (Gran Bretagna). E’ anche professore ordinario di Economia politica alla Pontificia Facoltà di Scienze dell’educazione “Auxilium” di Roma. L’impegno nella Chiesa l’ha portata a far parte del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali dei Cattolici, dal 2019 è Consigliere dello Stato Vaticano e da marzo 2020 coordinatrice della Task force Economia della Commissione Vaticana per il Covid-19, istituita da Papa Francesco. Tra i suoi libri: “Donna Economia. Dalla crisi una nuova stagione di speranza”.

Dal 3 al 5 gennaio si è tenuta a Capua la Winter School di Economia Civile: "Giovani cercatori di senso. Felicità, lavoro, sostenibilità"

di Maria Gaglione

180103 08 Capua WS EC 02 ridTroviamo la felicità e la ricchezza di senso della nostra vita, non se la cerchiamo di per sé, ma come risultato del dedicare la nostra vita ad una causa utile per gli altri. Basterebbe questa frase di John Stuart Mill per sintetizzare la winter school di Economia Civile dal titolo: Giovani cercatori di senso. Felicità, lavoro, sostenibilità che 25 giovani della Arcidiocesi di Capua hanno vissuto dal 3 al 5 gennaio. Parrocchie, università, servizio civile, associazioni culturali e movimenti, diverse le realtà coinvolte.

Il premio le è stato consegnato a Caserta presso il Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio durante il Forum di TIME to DARE, lo scorso 22 gennaio

Alessandra Smerilli, docente di Economia politica alla Pontificia Facoltà di Scienze dell’educazione “Auxilium”di Roma, è stata insignita del Premio Mario Diana 2020. Negli anni scorsi il premio era stato assegnato ad altre due donne: la ginecologa romana Antonia Testa e Floriana Malagoli, presidente dell’associazione che assiste i senza tetto della città di Caserta. Il premio alla designata di quest’anno è stato consegnato alla presenza del Vescovo di Caserta, Mons Giovanni D’Alise, lo scorso 22 gennaio presso il Belvedere di San Leucio, nel corso del Forum TIME to DARE, l’evento promosso dalla Fondazione Mario Diana, dalla Diocesi e dalla Caritas di Caserta con lo scopo di presentare il progetto sulla piattaforma digitale del dono che la Fondazione e la Chiesa casertana vorranno lanciare nei prossimi mesi.

Image

vá para O ARQUIVO

Lìngua: PORTUGUÊS

Filtrar por Categorias

Siga-nos:

10-06-2021

Editoriais – Os valores resgatados das multinacionais para vacinas, famintos e empobrecidos por...

A economia do dar

A economia do dar

Chiara Lubich

«Ao contrário da economia consumista, baseada numa cultura do ter, a economia de comunhão é economia da partilha...

Leia mais...

As tirinhas de Formy!

As tirinhas de Formy!

Conheces a mascote do site Edc?

O dado das empresas

O dado das empresas

A nova revolução para a pequena empresa.
Dobre! Jogue! Leia! Viva! Compartilhe! Experimente!

O dado das empresas agora também em português!

quem está online?

Temos 444 visitantes e Nenhum membro online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Este site utiliza cookies, também de terceiros, para oferecer maiores vantagens de navegação. Fechando este banner você concorda com as nossas condições para o uso dos cookies.