Scuole Edc Italia

Italia - Roma, 01/12/2016

Prima lezione del percorso di formazione all'economia civile e di comunione promosso da Polo Lionello Bonfanti, AIPEC e Nuove vie per un mondo unito, con il sostegno dell' l'Accademia Alfonsiana

L’economia come comunione:

una lettura della parabola del Buon Samaritano e del Padre Misericordioso

Logo Percorso EDC AIPEC1 dicembre 2016, ore 17.00
Accademia Alfonsiana
Via Merulana, 31
00185 Roma

Relatore: Luigino Bruni

Economia di  Comunione. Povertà, comunità, impresa: si intitola così il percorso, co-promosso da AIPEC, Polo Lionello Bonfanti e Associazione Nuove Vie per un Mondo Unito, che intende presentare il "sistema Edc" costituito dalla sinergia fra i soggetti promotori ed ha lo scopo di rendere agevole il passaggio fra il momento della formazione e quello dell'impegno e della realizzazione concreta. Il percorso prevede 4 incontri che si terranno a dicembre 2016, febbraio, aprile e maggio 2017 e avrà relatori del calibro di Luigino Bruni, Stefano Zamagni, Laura Zanfrini e Leonardo Becchetti.

Ogni incontro sarà arricchito dalle testimonianze di realtà già esistenti e operanti sul territorio e si concluderà con un aperitivo e la possibilità di incontrare i soggetti promotori e i rappresentanti dei Partner Culturali del percorso.

OBIETTIVI     Formarsi, dialogare, fare rete, …. tra cittadini e operatori economici e culturali della città, per:

  • approfondire gli aspetti salienti dell’economia civile e di comunione;
  • ripartire insieme per generare nella città un’economia inclusiva, che ha come protagonisti principali “la comunità”, “l’impresa”, “i poveri”;
  • capire come migliorare l’esperienza lavorativa e la qualità di vita di ogni lavoratore;
  • creare un ponte tra università in uscita e città educante, arrivando a esprimere insieme questa nuova economia in quel prototipo di città nuova che è il “Villaggio per la Terra” di Roma (21-25 aprile 2017), che ospiterà il 3° evento del percorso formativo.

Soggetti Promotori:

Partner culturali:

Attestato di partecipazione: Il rilascio sarà effettuato solo con una presenza di almeno 75% delle ore formative previste, corrispondente a 3 incontri su 4 previsti. La partecipazione è libera e gratuita ma per motivi organizzativi è necessaria l'iscrizione tramite l'apposita form.

Per qualsiasi informazioni contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vedi  locandina del primo evento

Vedi brochure del percorso completo

facebookVai all'evento su FB

Iscrizioni: Vai alla form di iscrizione

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 595 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.