• Economia di Comunione
    Persone e imprese che attivano processi di comunione.
    Idee e pratiche per un agire economico improntato alla reciprocità e all’accoglienza.
    Un ambito di dialogo e di azione per chiunque voglia impegnarsi per una civiltà più fraterna guardando il mondo a partire dagli esclusi e dalle vittime
    scopri di più...
  • The Economy of Francesco
    Nuove date per "The Economy of Francesco", 19-21 Novembre 2020scopri di più...
  • #EoF: Nuove date Side Event, Perugia 2020
    Promosso da Economia di Comunione, il side-event di Perugià del 20-22 novembre 2020 è per tutti coloro che non possono partecipare direttamente all’Economy of Francescoscopri di più...
  • Rapporto Edc 2018
    Disponibile il Rapporto Edc 2018. Guarda il video e scopri di più con la scheda di approfondimento.scopri di più...

Economia di Comunione

Persone e imprese che attivano processi di comunione.

Idee e pratiche per un agire economico improntato alla reciprocità e all’accoglienza.

Un ambito di dialogo e di azione per chiunque voglia impegnarsi per una civiltà più fraterna guardando il mondo a partire dagli esclusi e dalle vittime.

Eoc-iin, Brasile: Anpecom avvia il programma "Jornada Empreendedora"

Il programma si svolge in collaborazione con l´Associazione "Aliança Empreendedora" e il Dipartimento per lo Sviluppo Agrario dello stato del Ceará, destinatari: i giovani delle aree rurali

di Rodrigo Apolinário

d8078bde 98ab 4a0a 8f18 00853529c882E' iniziato lunedi 16 gennaio a Sitio Morrinhos, comune di Mucambo nella regione con le precipitazioni piú scarse del Brasile, il Sertão del Ceará, il primo ciclo del programma "Giornata imprenditoriale", nato dalla collaborazione fra  l'Associazione Nazionale per l'Economia di Comunione (Anpecom) e l'Associazione Aliança Empreendedora. Il ciclo si svolge in collaborazione con il Dipartimento per lo Sviluppo Agrario dello Stato del Ceará.

Aliança Empreendedora è una Associazione di promozione all'imprenditorialità Logo Alianca Emprche opera in Brasile; si avvale di uno specifico metodo che condivide con partner selezionati per realizzare avviamento all'imprenditorialità nei vari stati brasiliani. Anpecon è stata scelta da Aliança Empreendedora quale partner per questo progetto e 3 persone ne hanno imparato il metodo. A questo Anpecom ha aggiunto il plus valore della cultura di comunione che è diventata parte integrante di questo programma.

Dopo il primo ciclo, denominato "Celafaremo", ne sono previsti altri quattro che si svogeranno nelle prossime settimane nelle comunità rurali dei Comuni di Ibaretama (FazendaUruanã), Jaguaribara (Insediamenti Curupati e Mandacaru) e Jaguaretama (insediamento Alagamar), sempre in Ceará. Il ciclo "Celafaremo" si rivolge a giovani dai 18 ai 29 anni a basso reddito, che ancora non hanno un´idea strutturata di attività imprenditoriale. In tutto i vari cicli coinvolgeranno più di 100 giovani.

"Questo progetto ci muove e ci fa sognare ancora di più, ci fa essere sicuri che vale la pena provare a inseguire i nostri obiettivi". Lo afferma Micael Araújo de Oliveira, 22 anni, che ha partecipato al ciclo  "Celafaremo" di Morrinhos. Michael è uno dei 18 giovani partecipanti del corso e il suo obiettivo è quello di aprire una attività di parrucchiere.

Maria Helena Fonseca Faller"Crediamo che l'imprenditorialità sia un'abilità importante da sviluppare nella costruzione di un'economia autenticamente umana, efficacemente sostenibile, al fine di promuovere il benessere delle persone e di generare la vita della comunità con i risultati condivisi", afferma il presidente dell´Anpecom, Maria Helena Fonseca Faller.

La metodologia del ciclo "Celafaremo" si basa sull´Approccio Efficace che, in breve, propone una combinazione del metodo "learning by doing" (imparare facendo), cioè la pratica di tentativi ed errori nell'imprenditorialità.

Sviluppato al fine di contribuire al processo di sviluppo di idee di business, per la maturazione del profilo imprenditoriale, il ciclo invita il partecipante a volgere lo sguardo al mondo e a se stesso, per essere in grado di fare una scelta più consapevole sulla sua volontà di intrapendere rispetto all'attività che vorrebbe sviluppare.

Secondo la presidente Anpecom, "questa partnership è capitata al momento giusto, Logo Anpecomquando l'associazione era alla ricerca di organizzazioni con obiettivi simili per espandere la propria strategia di incentivo all'imprenditorialità civile, ética, sociale e di Economia di Comunione (EdC), incentrata sui giovani con particolare attenzione a quelli a basso reddito".

Dopo i cicli attualmente in corso nello stato del Ceará, altri sono in programma negli stati di Paraiba, Pernambuco e San Paolo.

Novembre 2020, Assisi
"The Economy of Francesco"

 i giovani, un patto, il futuro

www.francescoeconomy.org

i giovani,un patto,il futuro

Seguici su:

31-03-2020

Opinioni - Debito e colpa, Europa e nostro domani di Luigino Bruni pubblicato su Avvenire il...

24-01-2020

Una mappa del pianeta, a partire dalle sue fonti energetiche, per capire le ragioni dei conflitti...

03-01-2020

Approvate “salvo intese” e con il voto di fiducia, le scelte del Conte 2 assicurano il mancato...

30-03-2020

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul...

21-01-2020

Opinioni - Rapporto Oxfam 2020. La forza di questi sguardi sull'ingiustizia. di Alessandra...

COME FARE PARTE

Image
Opla
AMU
Eoc
aipec

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 319 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.