Portogallo – Abrigada (Alenquer), 6/11/2010

Nella Cittadella Arco – Iris, a 45 km da Lisbona, nasce la casa degli imprenditori Edc portoghesi

Inaugurazione Polo Edc “Giosi Guella”

cidadella_Arco_Iris

6 novembre 2010, ore 15.30
Edc – Pólo Giosi
Citadela Arco-Íris
Vale Menriço
2580-059 Abrigada (Alenquer)

Nel 2000, un gruppo di imprenditori Edc insieme ad amici della già esistente cittadella Arco-Íris, acquistano un terreno attiguo alla cittadella, con l’obiettivo di costruire lì un Polo imprenditoriale EdC. Nel 2003 cominciano i lavori di costruzione del Polo imprenditoriale, cui Chiara Lubich dà il nome di “Polo Giosi Guella”, dedicandolo a una delle sue prime compagne. Il 6 novembre 2010 il Polo Giosi Guella viene finalmente inaugurato e questo “sogno” diventa una realtà.

vedi invito
vedi mappa

Logo_Ecnal_ridTre le aziende già operanti nel Polo Giosi: la ECNAL, la prima impresa ad esservisi insediata nel 2008, è una azienda di consulenza aziendale a vari livelli: qualità, ambiente, sicurezza, gestione di beni immobiliari. Da due mesi invece operano due nuove aziende Edc, la SAGEC 18-20, che offre servizi di contabilità e medicina del lavoro; e la REDCAP che opera nel campo del riciclaggio di plastica e cartone.

Logo_SAGEC_18_20Il momento dell’inaugurazione,  sarà preceduto in mattinata, alle ore 10.30, da un programma di formazione per gli imprenditori. Verrà presentata la figura dell’imprenditore Edc come la delineò Chiara Lubich nel 2004 e saranno presentate delle testimonianze degli Logo_REDCAP_ridimprenditori Edc. Infine Luigino Bruni risponderà alle domande dei presenti.

Dopo pranzo, alle ore 15.30, presso il Centro Mariapoli della Cittadella Arco-Íris, Luis Filipe Coelho presenterà la storia del Polo, l’economista Manuela Silva darà un proprio contributo sul progetto EdC, e verranno intervistati due imprenditori. Di seguito l’inaugurazione vera e propriapresente il sindaco di Alenquer; seguirà la visita al Polo e allo showroom delle aziende, seguito da un rinfresco finale.

L’inaugurazione di un Polo è sempre un importante momento di arrivo.. e di partenza per l’Economia di Comunione di una nazione. Abrigada, la Polo_Giosi_02località che ospita Arco-Íris e il Polo, in portoghese significa “protetta”, ed è chiamata così perché la montagna del Montejunto la protegge dai venti. Ma come dall’alto del  Montejunto partono tramite i ripetitori le onde radio che trasmettono notizie e collegano tutta la nazione, così vorremmo che un giorno, dalla base “protetta”di questa montagna si diffonda anche grazie al Polo, senza scalpore, un nuovo stile di vita che formi uomini nuovi, rinnovati dal Vangelo, per una società che ha come obiettivo la fraternità universale.

Tags:

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.