Notiziario EdC

Economia di Comunione una cultura nuova rivista diretta da Alberto Ferrucci

Periodico quadrimestrale nato per collegare quanti aderiscono al progetto di Chiara Lubich per una economia di comunione nella libertà.

Cover_32Una economia per persone che si realizzano nella relazionalità, anziché nell'egoismo razionale, basata - anziché su una lotta per prevalere - su un "impegno per crescere insieme", rischiando risorse economiche, inventiva e talenti, per condividere la cultura del dare del Vangelo.

Cultura del dare che si dimostra sempre più fondamentale per orientare l'umanità negli anni Duemila, alla ricerca di nuove strade per affrontare la sfida ambientale e scongiurare nuove atrocità tra gli uomini causate dalla globalizazione dell'economia.

EdC n. 32 scarica il notiziario in formato di stampa

vedi anche: documenti PDF/notiziario EdC (archivio PDF, n°20 ad oggi)

I numeri precedenti del Notiziario possono essere scaricati dal sito:
http://tesi.ecodicom.net/notiziario.phplink.gif

Una raccolta degli articoli più significativi dei primi 10 anni e 20 numeri del Notiziario "Economia di Comunione - Una cultura nuova" (dal 1994 al 2004) ha costituito il N.1 dei "Quaderni di Economia di Comunione" disponibile adesso online.

EdC alle Nazioni Unite contro la povertà

Nella Conferenza Onu sullo sradicamento dell’indigenza è stata presentata la rete internazionale di un’economia fraterna.

di Elizabeth Garlow

Elizabeth_Garlow_ridda "Economia di Comunione - una cultura nuova" n.35 - Inserto redazionale allegato a Città Nuova n.11 - 2012 - giugno 2012

I relatori della conferenza all'Onu sullo sradicamento della povertà Lotta alla povertà ed Economia di Comunione, binomio presentato sotto varie angolature il 3 febbraio  scorso a New York all'Onu nella sede delle Nazioni Unite. Nell’ambito della Conferenza dell’Onu sullo sradicamento della povertà, l’EdC è stata presentata come via di un’economia fraterna in un convegno organizzato con la Missione dell’Osservatore permanente della Santa Sede, da New Humanity, l’associazione del Movimento dei focolari con status consultivo generale all'Ecosoc dell'Onu.

Relatori da Burundi, Brasile, Filippine e da Boston, Indianapolis e New York. Presenti rappresentanti di Ong e delegati Onu di Paesi dell’Africa, Europa, Caraibi e Nord America (documentazione sul sito delle Nazioni Unite in inglese, francese, spagnolo, cinese, russo ed arabo.)

Il nunzio apostolico mons. Chullikatt, traendo spunto dall’enciclica Caritas in veritate, ha sottolineato l’importanza che ha oggi la promozione integrale dell’uomo. John Mundell, presidente della Mundell & Associates, ha evidenziato che l’EdC può offrire elementi innovativi nel contesto dell’attuale crisi economica, ed ha illustrato, assieme a Elizabeth Garlow, lo stile che caratterizza la gestione di un’impresa EdC, presentando testimonianze di aziende in diverse parti del mondo. Cláudia Herrero e John Paul Dominic120203_New_York_Onu18_gruppo_giovani_ridgiovani provenienti da Brasile e Filippine – hanno delineato il contesto in cui l’EdC è nata nel 1991 da Chiara Lubich, sottolineando la necessità di sviluppare la “cultura del dare” in contrapposizione a quella del “possedere” e il ruolo attivo di chi è nel bisogno. Lo sradicamento della povertà era l’argomento della 50ª sessione della Commissione per lo Sviluppo sociale, e questo evento illustrava lo «sradicare la povertà attraverso la fraternità».

Alexis Nsabimana, giovane burundese, ha offerto l’esperienza di tante parti dell’Africa dove l'EdC, incontrandosi con i forti valori comunitari propri di questo continente, trova un terreno fertile.

In conclusione è stato letto il “Messaggio dei giovani da San Paolo al mondo”, formulato in occasione dei 20 anni dell’EdC nel maggio 2011 ed è scaturita la proposta di un’azione a livello internazionale per contrastare gli effetti negativi della finanza senza regole tramite provvedimenti concreti.

In particolare è stata proposta la tassazione delle transazioni finanziarie, la regolamentazione dei prodotti derivati – oggi non soggetti a controllo pubblico – e la tassazione dei Cds (Credit Default Swaps), attualmente esenti da imposte specifiche, quali prodotti assicurativi; in effetti l'utilizzo speculativo di questi prodotti derivati è all'origine del presente indebitamento degli Stati, obbligati a salvare banche troppo grandi per non fallire.

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 387 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.