Iniziative Italia

Iniziative, appuntamenti, convegni...

Su economia e società si apre la kermesse delle cooperative

Nella sala dell'Hotel des Etats ieri è stato presentato il libro "La leggerezza del ferro", un'introduzione alla teoria economica delle "organizzazioni a movente ideale" di  

Su economia e società si apre la kermesse delle cooperative

di Nathalie Grange

pubblicato su AostaSera.it il 4/06/2011

110603_Aosta_SmerilliAosta - L'economia, e con essa la società, sta attraversando una fase di grande cambiamento. Con essa si trasformano anche le imprese sempre più chiamate ad esercitare una responsabilità sociale e a puntare, oltre che sulla produzione della ricchezza, anche sul capitale umano e, quindi, sulle persone che lavorano. In estrema sintesi è il messaggio che ieri, venerdì 3 giugno, alla sala dell'Hotel des Etats Alessandra Smerilli, suora salesiana, ha voluto portare con la presentazione del suo libro, scritto insieme a Luigino Bruni, "La leggerezza del ferro".

 

L'iniziativa, organizzata dal Consorzio delle cooperative sociali Trait d'Union nell'ambito della tre giorni "Condividere il cuore", è stata quindi l'occasione per riflettere su temi come l'economia, la società e il loro rapporto con il profitto. "Il problema non è fare o no profitto - ha spiegato Alessandra Smerilli - ma come viene e per cosa viene usato il profitto generato dalle imprese". "Lo scopo di un'organizzazione anche sociale è quello di svilupparsi e crescere senza perdere, però, la cornice ideale per cui è nata, che all'inizio è molto forte e che, con il tempo, tende ad affievolirsi"

 

L'autrice, aiutata dalle domande del giornalista Fabrizio Favre, direttore del Corriere della Valle ed esperto sui temi dell'economia, ha quindi dato cittadinanza a quelle che definisce le "organizzazioni a movente ideale" ovvero “people e motivation based", basate quindi sulla motivazione e sulle persone. Attraverso queste realtà imprenditoriali, come le cooperative, "il libro vuole offrire un'occasione di riflessione e di approfondimento sull'intreccio tra motivazioni, incentivi, gratuità e comportamenti cooperativi, elementi presenti, in misure e in modalità diverse, in ogni organizzazione".

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 514 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.