Iniziative Italia

Iniziative, appuntamenti, convegni...

Bertola Srl: 70 anni a servizio del bene comune

A Marene lo scorso 3 dicembre, la festa dei 70 anni della Bertola è diventata "la festa di tutti" e una bella occasione per far conoscere il "Sistema Edc". Oltre 500 gli intervenuti da tutta Italia.

di  Silvano Gianti

161203 Marene 70 anni Bertola 01 ridL’invito a festeggiare un compleanno è sempre gradito, e a Marene nel cuneese si festeggiano i settant’anni della Bertola s.r.l. Cromatura Nichelatura Ramatura, azienda fondata nel 1946 da Antonio, papà di Livio Bertola e da due zii. L’azienda è ormai leader nel settore dei trattamenti galvanici e da 70 anni lavora al servizio di importanti industrie specializzate in attrezzature sportive, automobilistiche, motocicli, arredamenti di interni, serramenti per l'edilizia e altro. Tra i suoi clienti annovera importanti aziende quali la Technogym, F.C.A. Chrysler, Ducati, Guzzi, Piaggio.

Anche se le sue origini risalgono al lontano 1929, quando Michele Bertola, marenese di 161203 Marene 70 anni Bertola 02 ridnascita, iniziò a Torino un'attività imprenditoriale con una piccola azienda di nichelatura, poi durante la seconda guerra mondiale, a causa dei continui bombardamenti su Torino, decise di avviare una piccola attività anche a Marene. Nel 1942 prese il via la produzione con mezzi di fortuna, e alla fine della guerra, nel 1946, venne costituita una nuova società, la "Officina Galvanica Bertola", tra i fratelli Michele, Antonio e Giuseppe, specializzata in trattamenti galvanici, smerigliatura e lucidatura metalli. Lo sviluppo fu immediato, al punto che l'azienda offrì lavoro ad una cinquantina di dipendenti già nei primi anni '50. Dopo successive trasformazioni e modifiche, si approdò all'odierna Bertola s.r.l., la cui compagine sociale è costituita dai figli di Antonio Bertola.

161203 Marene 70 anni Bertola 03 ridTra gli oltre cinquecento partecipanti in un clima di famiglia, di festa grande e semplice tocca a Livio Bertola e ai figli Caterina, Paolo e Marco attuali titolari dell’azienda, raccontare la storia di questa “avventura”  fatta di concretezza e determinazione, di rapporti onesti e trasparenti applicati ai dipendenti. E di scoperte che ogni singolo fa sulla propria pelle e mette a disposizione per migliorare il lavoro e il rapporto con ciascuno di quanti hanno a che fare con la Bertola srl. Ad ascoltare questa bellissima storia c’è il vertice dell’industria piemontese, tanti imprenditori, amministratori comunali, tanti amici di Marene e persone che hanno conosciuto l’azienda e che sono arrivati dai quattro angoli dell’Italia per festeggiare 161203 Marene 70 anni Bertola 04 ridquesto compleanno. A tutti Livio spiega cosa ha fatto speciale questa azienda. «Quando all’inizio degli anni novanta sento parlare di Economia di Comunione voglio approfondire e nel 1995 partecipo ad un incontro con persone di diverse convinzioni religiose e dove si parla della spiritualità di comunione». In quell'occasione Livio incontra Chiara Lubich, «La sento parlare ad un gruppo di persone composto da non credenti, agnostici, cristiani. “La cosa più importante nella vita – dice – è amare. Amare tutti, amare per primi, amare mettendosi nei panni dell’altro, ma soprattutto amare senza interessi”».

161203 Marene 70 anni Bertola 05 ridDa quel momento questa spiritualità diviene per Livio uno stile di vita che investe la realtà di famiglia ma anche i rapporti all’interno dell’azienda, organizzata da allora in avanti secondo i principi dell’Economia di Comunione (EdC), con risultati inattesi e spesso sorprendenti. L'attenzione alla "centralità della persona" lo spinge a guardare con occhi diversi i dipendenti, i fornitori, i clienti, persino i concorrenti. Anche il modo di lavorare all’interno della Bertola non è più lo stesso. «Con tutti i dipendenti della ditta si è stabilita una bella amicizia – afferma Livio in un’altra occasione – che continua fuori dell’orario di lavoro. Diversi operai sono musulmani. Anche a loro, fin dall’inizio, ho proposto di vivere la “regola d’oro” apprezzata da tutte le religioni e persone di buona volontà: “Tutto quanto 161203 Marene 70 anni Bertola 06 ridvolete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro”. Spesso sono stato a casa loro, interessandomi delle situazioni personali; “Prima di conoscervi – mi dicevano- qui in Italia ci sentivamo solo stranieri; oggi dopo aver conosciuto con voi questa realtà dell’amore evangelico, ci sentiamo in famiglia!”». Una volta Livio è venuto a conoscenza di una difficoltà vissuta da due extracomunitari. Il lavoro per la sua azienda in quel periodo non era molto, «ma ho voluto fidarmi di Dio – racconta – e li ho assunti. Siamo riusciti anche a procurare un alloggio e l’arredamento. Per questi giovani la vita è cambiata in meglio, ma anche per la ditta le cose sono migliorate: quasi inspiegabilmente, è arrivata una grande commessa di lavoro, che ha consentito di aumentare il personale».

Logo AIPEC 2ridLa Bertola Srl è da anni collegata alla rete di aziende che aderiscono all’EdC e nel 2012 alcuni imprenditori EdC sparsi per l’Italia, hanno ritenuto opportuno fondare l’Associazione Italiana di Imprenditori Per un’Economia di Comunione (AIPEC), aperta tutti coloro che intendano aderirvi. Livio Bertola è stato eletto e ne è l’attuale presidente.

Icona Flickr ridvedi photogallery della festa

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 524 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.