Iniziative Italia

Iniziative, appuntamenti, convegni...

Italia - Milano, 31/03/2011

Mag2 – Coooperativa Finanziaria Solidale, per i suoi 30 anni di attività ed Happines Economics and Interpersonal Relations (HEIRS)  organizzano il seminario sulle pratiche di gestione solidale e il finanziamento dei beni comuni:

Al servizio dei beni comuni

Logo_mag2_30anni31 Marzo 2011, ore 10.30
Auditorium Università Bicocca
Via Vizzola 5
20126  Milano

Introduce: Pietro Raitano, direttore rivista Altreconomia, interviene: Luigino Bruni

Nessun concetto come quello di “bene comune” è assente dalla teoria economica moderna e contemporanea che lo ha sostituito con i concetti di “bene pubblico” o di “commons”  che però, a guardar bene, sono esattamente l’opposto di quanto la tradizione classica e cristiana chiama “bene comune”, poiché sia i “beni pubblici” che i “commons” restano una faccenda individualistica, senza che tra le persone coinvolte nell’atto di consumo sia implicato nessun tipo di rapporto.
vedi invito

Il bene pubblico o il commons è un rapporto diretto tra gli individui e il bene consumato, mentre il rapporto tra le persone è quanto meno indiretto; il bene comune, invece, è esattamente il contrario: un rapporto diretto tra persone, mediato indirettamente dall’uso dei beni in comune. In questo senso il bene comune è una categoria personalista, mentre il concetto economico di bene “comune” è materialista (centrato sulle cose e non sulla persona). (tratto da Bene Comune ed Economia. Per una economia agapica di Luigino Bruni)

 

Quali risorse devono essere a disposizione di tutti in uno spazio sottratto alle logiche del mercato, alla crescente appropriazione delle risorse di pubblica utilità da parte di pochi? Pensiamo a beni materiali e scarsi come l'acqua, gli spazi verdi, le spiagge ma anche a beni immateriali, la Rete, il tempo libero, la conoscenza, che implicano esperienze di gratuità e di condivisione che vorremmo fossero poste alla base di una società più inclusiva e più solidale e di una qualità della vita più umana.

E il lavoro? Possiamo pensare al lavoro come a un" bene comune", come da più parti si viene oggi affermando? Come promuovere una economia che gestisca collettivamente questi beni? Come finanziare attraverso le MAG, le strutture e le imprese che sono o gestiscono i beni comuni? Come finanziare i beni comuni? Nei modelli economici che governano le decisioni politiche quale posto hanno i beni comuni?

Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  E' gradita mail di iscrizione.

vedi comunicato stampa

Mag è acronimo di Mutua per l'AutoGestione. Il numero due sta a significare che è la seconda nata in Italia. Mag2 Finance è una cooperativa finanziaria solidale con sede a Milano, riconosciuta dalla Banca d'Italia come intermediario finanziario che raccoglie capitale sociale e lo utilizza per erogare credito.  Il capitale, oggi circa 2,5 milioni di euro, è sottoscritto da quasi 1.300 soci che decidono di fare un investimento responsabile con il loro denaro.  Con il capitale raccolto e solo con quello (da qui mutualità e autogestione come parole chiave), Mag2 finanzia le realtà socie appartenenti al mondo dell'economia socio-solidale: associazioni culturali, cooperazione sociale e internazionale, turismo responsabile, commercio equo, agricoltura biologica e risparmio energetico.

Seguici su:

Rapporto Edc 2018

Rapporto Edc 2018

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 710 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.