Scuole Edc Italia

Lombardia: … da una scuola all'altra!

Prima, durante e dopo i sei mesi di Expo Milano 2015. Riparte la Scuola popolare di economia civile e di comunione: aperte le iscrizioni alla seconda edizione

di Andrea Penazzi

Il primo anno della Scuola popolare di economia civile e di comunione, promossa da Commissione EdC e soci AIPEC di Lombardia/NO/VB, si è concluso proprio pochi giorni prima dell'inizio di Expo Milano 2015, il 18 aprile. 

Anche in questo terzo incontro si è seguito lo schema di quelli precedenti (29 novembre 2014, 28 febbraio 2015): due concetti, e le loro relazioni al centro dell'attenzione: lavoro e famiglia. Lo spunto iniziale e il successivo ampio dialogo hanno approfondito soprattutto l'aspetto della gestione del tempo.

La “Scuola” poi è per così dire proseguita a maggio in una Lombardia caratterizzata dall'apertura dell'esposizione universale (cfr. Verso e oltre Expo Milano 2015) con una serie di appuntamenti per consentire in qualche modo di "vivere" (e "rivivere") insieme, per chi non lo poteva fare di persona a Nairobi, il Congresso Internazionale EdC. Il tema di Expo Milano 2015 poneva, come sappiamo, l’attenzione sul "nutrire il pianeta". Un'occasione unica per riflettere su aspetti che vanno dalla povertà e dalla fame nel mondo, fino alla sostenibilità ambientale. Le parole dette a Nairobi risuonavano (e risuonano ancor oggi!) quindi come le più autentiche anche pensando al tema dell'esposizione universale stesso.

Ecco poi che allora quasi al termine dell'Expo, si è voluto per così dire proseguire ulteriormente il cammino intrapreso con la “Scuola”, ampliandolo: il 24 ottobre si è promosso l'appuntamento “Nuove economie per nutrire il pianeta: idee ed esperienze in dialogo” assieme anche al Movimento Umanità Nuova e a Città Nuova Gruppo Editoriale che in particolare ci ha accompagna sempre nel seguire questi temi (qui una apposita raccolta da Città Nuova e Città Nuova on line realizzata per l'occasione). L'appuntamento ha cercato di essere un’opportunità di dialogo che, prendendo spunto dal tema di Expo Milano 2015, consentisse ai partecipanti di interrogarsi e confrontarsi su nuove forme di economia possibili in diversi settori. Tra gli altri sono intervenuti Elena Granata (docente Politecnico di Milano e SEC-Scuola di Economia Civile), Giuditta Marvelli (giornalista economico-finanziaria Corriere della Sera), Stefano Granata (presidente Gruppo Cooperativo CGM) e Ugo Pettenuzzo (imprenditore AIPEC e consigliere EdiC-Polo Lionello Bonfanti). Due brevi collegamenti con Steni Di Piazza (presidente MECC-Microcredito per l'Economia Civile e di Comunione) e Giorgio Balduzzi (presidente Terre di Loppiano) e un intervento di Vittorio Sedini, il creatore di Formy. Il tempo per il dialogo purtroppo non è stato sufficiente per riuscire a consentire tutti gli interventi che si avrebbe voluto. In ogni caso, una tappa (anche non facile, ma confidiamo utile) per proseguire il cammino intrapreso.

Ora la Scuola p141129 SPECEdC lombardia-no-vb 007opolare di economia civile e di comunione riprende con un secondo anno. Il desiderio è sempre  di realizzare un laboratorio di formazione per chiunque, giovane e no, sia interessato ai temi scelti e abbia il desiderio di confrontarsi per comprendere meglio l’attuale momento economico, di conoscere i cambiamenti di vita e di prospettive che si stanno generando, di condividere i modi di agire in economia attenti alla valorizzazione delle persone, all’inclusione degli ultimi e alla tutela dell'ambiente. Obiettivi specifici sono quindi:
1) la formazione di una cultura di base sull’economia civile e di comunione;
2) la creazione di un forte legame tra i partecipanti, perché essi stessi diventino tutti promotori di un’economia sostenibile, attraverso azioni concrete generative di cambiamenti sociali.

Previsti in questo secondo anno QUATTRO APPUNTAMENTI principali:
-16/01/2016 Sostenibilità e finanza
-27/02/2016 Sostenibilità e ambiente
-2/04/2016 Sostenibilità e società
-11/06/2016 Sostenibilità e felicità
attorno a cui altre opportunità di “essere rete” (incontri presso le rispettive sedi delle realtà imprenditoriali vicine all'EdC del territorio lombardo nonché la partecipazione (il 19/03/2016) a Fa' la cosa giusta! e iniziative specifiche legate al 25° dell'EdC).
Ritrovo dalle 9:30. INIZIO alle 10:00. TERMINE entro le 13:00.

LA SEDE della Scuola è a Milano, in via Rovigo 5 (M2 Crescenzago).

Il METODO DI LAVORO è quello del laboratorio di studio e di scambio di idee ed esperienze. Per ogni appuntamento viene data in anticipo copia di testi (di economisti e/o opinionisti tratti da libri e giornali quotidiani, per consentire uno sguardo dialettico sui temi proposti) che possano essere spunto di riflessione prima dell’incontro.

A differenza del primo anno, poi, gli incontri prevederanno in maniera più strutturata:
-un intervento iniziale di persone esperte dei temi presentati;
-un maggiore coordinamento del dialogo;
-uno spazio specifico di approfondimento per l'Economia di Comunione.
Gli argomenti approfondiscono il tema della sostenibilità con riferimento ad alcuni ambiti specifici che riguardano ciascuno a partire dal primo, la finanza.

A PRANZO ASSIEME

Chi lo desidera al termine dell'appuntamento si può poi fermare per uno spuntino-leggero pranzo assieme (segnalandolo anticipatamente per motivi organizzativi).

PER PARTECIPARE

Iscrizione compilando (preferibilmente nei giorni precedenti anche per poter ricevere i testi) questo modulo.
Posti disponibili: 50.
Per informazioni, contattare:
-Flavio Capovilla: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., 393.7779325,
-Giovanni Faccioli: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., 335.7609793.

La partecipazione è libera e gratuita. Viene chiesto però a chi può un contributo per la copertura delle spese da sostenere per la Scuola stessa (indicativamente per esempio €20,00 complessivi per i quattro appuntamenti).

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Prophetic Economy 2.0

Prophetic Economy 2.0

Roma - 9 giugno 2019
Per maggiori informazioni scrivi a: info@propheticeconomy.org

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 873 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.