• Economia di Comunione
    Persone e imprese che attivano processi di comunione.
    Idee e pratiche per un agire economico improntato alla reciprocità e all’accoglienza.
    Un ambito di dialogo e di azione per chiunque voglia impegnarsi per una civiltà più fraterna guardando il mondo a partire dagli esclusi e dalle vittime
    scopri di più...
  • The Economy of Francesco
    Sono aperte le candidature per partecipare all’evento di Assisi 2020!scopri di più...

Economia di Comunione

Persone e imprese che attivano processi di comunione.

Idee e pratiche per un agire economico improntato alla reciprocità e all’accoglienza.

Un ambito di dialogo e di azione per chiunque voglia impegnarsi per una civiltà più fraterna guardando il mondo a partire dagli esclusi e dalle vittime.

Ausburg: Inaugurato lo stabile Edc "the box"

"Il legame quale principio economico“

di Winfried Baetz-Braunias

121116_Ausburg_th_box_04_rid"Thinking outside the box" –“pensare in maniera non convenzionale, da una nuova prospettiva” è la filosofia che due aziende EdC di Augsburg hanno impresso visibilmente sul nuovo edificio, "the box", dove hanno sede i loro uffici. Si tratta di un immobile ristrutturato nella prestigiosa zona commerciale nella parte occidentale della città di Augsburg, in Baviera: la costruzione assomiglia in effetti ad una scatola appena un po’ aperta…  Lo scorso 16 novembre 2012 la Elfgenpick (corporate design, progettazione web e grafica, campagne pubblicitarie) e la Contecta (amministrazione di immobili) hanno invitato clienti, fornitori, amici e imprese con sede nelle vicinanze, all’inaugurazione dell’edificio, con una cerimonia in grande stile (benedizioni e discorsi ufficiali compresi) alla quale sono intervenute circa 150 persone che hanno potuto così conoscere la particolare filosofia del Box.

Thomas Weil, artista e architetto conosciuto a livello internazionale, rompe dinamicamente, già nell’impostazione della forma della facciata, con gli schemi ad angoli retti e rimanda alla convivenza di opposti. Nel Box troveranno posto soprattutto aziende che, sulla base dei loro valori di fondo, intendono supportarsi reciprocamente. Questo approccio alternativo arricchisce il dibattito pubblico in campo economico che, dopo la caduta del muro di Berlino, anche in Germania è stato dominato  principalmente da temi neo-liberali. Queste aziende sono convinte che il loro stare insieme a stretto contatto inciderà con efficacia sull’opinione pubblica e sono pronte a mettere a disposizione a questo scopo anche una parte dei loro spazi e del loro tempo.

"Unità quale principio dell’agire in campo economico“: dopo la gioiosa benedizione dei parroci Dietrich Tiggemann (evangelico) e Gerhard Groll (cattolico), la Prof.ssa121116_Ausburg_th_box_01_rid Dr. Katharina Ceming (Università di Augsburg), filosofa e teologa, ha approfondito la filosofia aziendale del Box: invece che sottostare al principio dominante della concorrenza, oggi è necessario, come si propone il progetto, un cambiamento di pensiero globale della società per mettere al centro dell’agire la realtà di ciò che unisce interiormente tutti gli uomini per quanto così diversi. Già Platone, come tutti i grandi filosofi, aveva identificato nella ragione universale l’elemento di unità fra tutti e con il Creatore del cosmo, ed anche l’insegnamento cristiano lo afferma quando ci dice che tutti gli uomini sono figli di uno stesso Padre. Si tratta di esercitare anche in economia la nuova virtù dell’unità che tutte le grandi religioni propongono come valore sperimentato, in alternativa all’approccio razionale teso unicamente allo scopo.

Col cambiamento di uso, l’edificio (un ex-Easypay) dovrebbe diventare il modello di un ambiente di lavoro e di modo di fare impresa, moderno e orientato al futuro. Metodi di costruzione pensati per il risparmio energetico, convivenza armoniosa tra spazi lavorativi e naturali, tra lavoro di singoli e in gruppo, tra il piacevole ritrovarsi nei momenti di pausa e le ore di efficiente produzione, sono concetti innovativi validi per ogni azienda: per questo il box deve essere un modello di riferimento non solo dal punto di vista estetico. Promotori dell’ambizioso progetto sono i quattro imprenditori Thomas e Christine Hüttl (contecta), Ludger Elfgen e Heinrich Pick (elfgenpick), i primi tre imprenditori attivi nell’Economia di Comunione, mentre Pick si ispira all’iniziativa cristiana "Initiatives of Change“ che ha la sua sede internazionale a Caux in Svizzera.

Il progetto „The Box“ è stato preceduto da anni di tentativi: si intendeva realizzare nei dintorni del centro del Movimento dei Focolari di Ottmaring, una “casa comune”per diverse imprese dell’Economia di Comunione con lo scopo di dare visibilità al progetto Edc ed ai suoi valori; la sede del Box è a circa 25 minuti da Ottmaring. "Con questa esperienza ho imparato che tutto accade al momento giusto“ dice oggi, sollevato, Ludger Elfgen, uno dei promotori. "Chi avrebbe mai immaginato lo scorso ottobre quando ci trovammo alla Scuola EdC a Vienna, che solo un anno più tardi avremmo fatto il nostro ingresso in una casa comune…"

121116_Ausburg_th_box_02_ridUna Free-Jazz-Combo con Ludger Elfgen al pianoforte ha fatto da cornice alla serata inaugurale. Tra i suggestivi interni progettati da Katja Gebauer (designer), la caffetteria aperta verso uno spazio naturale, oltre ad esser il luogo di incontro del giorno dell’inaugurazione fungerà da punto di ritrovo per le persone e le aziende della casa. Anche le altre imprese EdC di Augsburg si sentono legate al Box e intendono incontrarsi qui regolarmente come ci dicono Peter Steinbrecher (studio di ingegneria civile) e Karin Weiss (ricerche di mercato): "Le mie collaboratrici e io siamo rimaste impressionate dall’atmosfera del giorno dell’inaugurazione. Ci ha fatto ricordare l’inaugurazione del primo polo produttivo dell’EdC a Loppiano (Firenze)."

Si possono già raccogliere i primi frutti. Alcuni titolari di aziende dei dintorni si sono dichiarati a loro volta cristiani impegnati. Ma non finisce qui: si sta constatando che la comune base di valori procura alle imprese coinvolte anche un vantaggio di fiducia presso molti partner commerciali, rappresentando così, anche da un punto di vista puramente economico, un vantaggio competitivo da non sottovalutare e che la posizione centrale rafforza ulteriormente. "Il trasloco è stato benedetto da una pioggia inattesa di clienti nuovi e di progetti interessanti. Non ci siamo pentiti di questo passo neanche per un istante. L’uomo progetta, Dio realizza", commenta Thomas Hüttl co-fondatore del Box.

Saranno benvenuti anche le aziende che, per ragioni essenzialmente pratiche, vorranno affittare degli spazi, apprezzando positivamente la filosofia alla base del box. Queste, se da un lato renderanno possibile il sano sfruttamento economico dell’immobile, dall’altro testimonieranno che il progetto è calato nell’assoluta normalità quotidiana dell’economia e che in questa si deve affermare. La nuova area offre il triplo della superficie attualmente  utilizzata. L’edificio dovrà rendere possibili le sinergie fra le diverse imprese e favorire le relazioni di collaborazione. A questo contribuiranno l’uso di veicoli aziendali e servizi di taxi comuni, la rete di comunicazione e i server (con backup e gruppo elettrico di continuità) e l’acquisto centralizzato di materiale da ufficio.

Gli altri costi verranno suddivisi secondo il consumo ed oltre a questi non sussistono altri impegni finanziari.
Altre caratteristiche particolari: 121116_Ausburg_th_box_03_rid
-    In totale 1000 mq di superficie per uffici che può essere anche suddivisa diversamente, in modo flessibile, quando cambia un locatario;
-    Tre piani compreso il pianterreno;
-    Caffetteria comune e cucina con terrazza; questi ambienti possono essere usati sia come spazi comuni sia come sala per conferenze e seminari a disposizione anche di gruppi di visitatori (es. classi di studenti e gruppi di giovani);
-    Equipaggiamento ad alto risparmio energetico con riscaldamento a distanza.
-    E’ prevista l’installazione di pannelli fotovoltaici e di una stazione di carica per veicoli elettrici nel parcheggio.

Il Box sarà gestito dalla Axilio GmbH. L’amministrazione è affidata alla ditta Contecta che è anche locataria del box. E’ stato costituito un comitato responsabile dell’evoluzione e dello sviluppo del progetto nel quale sono rappresentati non solo locatari interessati ma anche simpatizzanti qualificati che sostengono il progetto col loro knowhow. I locatari del box s’impegnano infine ad incontrarsi periodicamente per dibattere temi di interesse comune e favorire scambi di esperienze.

Nel video che segue, l'intervento all'inaugurazione di "the box" della Prof.ssa Katharina Ceming:

Marzo 2020, Assisi
"The Economy of Francesco"

 i giovani, un patto, il futuro

i giovani,un patto,il futuro

Seguici su:

11-10-2019

Editoriali - I nostri ragazzi, il futuro, il voto di Luigino Bruni pubblicato su Avvenire...

08-10-2019

Alla strategia del presidente Usa si può rispondere in maniera mirata. Una stretta ai paradisi...

09-10-2019

Le parole dell'economia civile - “Fare”, una parolina che risponde ad un’esigenza profonda del...

14-10-2019

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul...

30-09-2019

Non contano solo i profitti. Verso nuove scelte nella direzione di un’economia più riconciliata...

COME FARE PARTE

Image
Opla
AMU
Eoc
aipec

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 575 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.