Rassegna stampa

0

Al Polo Lionello Bonfanti, scoprire l’economia di comunione

Da domani parte il nuovo percorso formativo sui temi del lavoro e dell’impresa

di Antonio Degl'Innocenti

pubblicato su Avvenire il 30/01/2019

Partirà domani il nuovo 'percorso' di formazione all’Economia di Comunione dal titolo 'Economia, lavoro e Comunione'. Il tutto al Polo Lionello Bonfanti, a Figline Incisa Valdarno, in provincia di Firenze, a pochi passi dalla cittadella di Loppiano. Sei incontri da gennaio a giugno, coordinati da Luigino Bruni, per tutti gl’interessati e disponibile anche in videoconferenza.

Saranno «incontri di approfondimento – hanno sottolineato dal polo – sul progetto Economia di Comunione, dedicati in primo luogo a chi EdC cerca di viverla ogni giorno al Polo Lionello Bonfanti e presso la Cittadella Internazionale di Loppiano, a tutti gli imprenditori, lavoratori e operatori del territorio italiano ed estero facenti parte del sistema EdC, a quanti sono curiosi di conoscere e approfondire le tematiche trattate nel percorso, ma anche aperto a chi, abitando nelle vicinanze di Loppiano è interessato al programma ed ha la possibilità di partecipare con continuità. Inoltre, grazie alla videoconferenza sarà possibile superare il confine geografico del Polo Lionello ed interagire da casa direttamente con chi sarà fisicamente al Polo». Un programma che non sarà un solo corso di formazione, ma un laboratorio partecipato che si svolgerà con cadenza mensile, realizzato in collaborazione con E. di C. S.p.A., i giovani della Costituente Giovani EdC Italia, AIPEC, EoC-IIN.

Il percorso, nel 2019 alla sua quarta edizione, tratterà tematiche attinenti al Consumo Responsabile ed alla Democrazia Economica, analizzerà le nuove sfide del lavoro e del mondo imprenditoriale. Una importante novità saranno costituita dagli sviluppi dell’evento Prophetic Economy, che ha lanciato la sfida di educarci sempre più a riflettere sui comportamenti concreti e sulle tematiche legate al rispetto ambientale, sviluppo integrale e sostenibilità. «Oggi esiste un nuovo fermento di economia sociale e civile e quindi c’è grande bisogno della dimensione culturale – ha concluso Luigino Bruni –. Dobbiamo svilupparla ed approfondirla attraverso questo tipo d’incontri. Per raccontare storie convincenti agli altri dobbiamo formarci e formare. Proprio qui al polo avevamo intrapreso questo percorso ed ora, nel 2019, abbiamo pensato di riproporlo». Un progetto, in sintesi, che vuol affiancare all’azione sul campo una competenza in ambito culturale.

Seguici su:

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

SCARICA I DOCUMENTI

SCARICA I DOCUMENTI

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Il dado per le aziende!

Il dado per le aziende!

La nuova rivoluzione per la piccola azienda.
Scarica la APP per Android!

Seguici su:

Corsi di Economia Biblica 2019

scuola biblica box

14-15 settembre 2019
(Libro di Qoélet)
vedi volantino - Per maggiori informazioni - iscriviti qui

Rapporto Edc 2017

Rapporto Edc 2017

L’economia del dare

L’economia del dare

Chiara Lubich

"A differenza dell' economia consumista, basata su una cultura dell'avere, l'economia di comunione è l'economia del dare..."

Le strisce di Formy!

Le strisce di Formy!

Conosci la mascotte del sito Edc?

Chi è online

Abbiamo 619 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.