Notiziario EdC

Economia di Comunione una cultura nuova rivista diretta da Alberto Ferrucci

Periodico quadrimestrale nato per collegare quanti aderiscono al progetto di Chiara Lubich per una economia di comunione nella libertà.

Cover_32Una economia per persone che si realizzano nella relazionalità, anziché nell'egoismo razionale, basata - anziché su una lotta per prevalere - su un "impegno per crescere insieme", rischiando risorse economiche, inventiva e talenti, per condividere la cultura del dare del Vangelo.

Cultura del dare che si dimostra sempre più fondamentale per orientare l'umanità negli anni Duemila, alla ricerca di nuove strade per affrontare la sfida ambientale e scongiurare nuove atrocità tra gli uomini causate dalla globalizazione dell'economia.

EdC n. 32 scarica il notiziario in formato di stampa

vedi anche: documenti PDF/notiziario EdC (archivio PDF, n°20 ad oggi)

I numeri precedenti del Notiziario possono essere scaricati dal sito:
http://tesi.ecodicom.net/notiziario.phplink.gif

Una raccolta degli articoli più significativi dei primi 10 anni e 20 numeri del Notiziario "Economia di Comunione - Una cultura nuova" (dal 1994 al 2004) ha costituito il N.1 dei "Quaderni di Economia di Comunione" disponibile adesso online.

L’EdC e le sfide aperte

L’EdC e le sfide aperte

di Luigino Bruni
da "Economia di Comunione - una cultura nuova"  n.29 - settembre 2009

N29_Luigino_Bruni_2Questo secondo rapporto EdC nasce soprattutto da una esigenza di reciprocità e di comunione con tutti i vari attori del progetto: con gli imprenditori che donano annualmente generosamente e fiduciosamente i propri utili, con le tante persone che con la loro comunione dei beni rendono possibile la realizzazione dei progetti EdC, con l’AMU e i suoi interlocutori privati e istituzionali, e con tutti coloro che chiedono al mondo EdC di essere sempre più capace di dar conto della comunione che vive e promuove.

Sappiamo di essere ancora lontani da un rapporto che esprima l’intera realtà EdC, sempre più articolata e complessa nella varie regioni del mondo. In questo rapporto e in quello precedente del 2008 i dati forniti sono stati relativi soprattutto alle entrate e all’impiego degli utili donati, e ai progetti che stiamo sostenendo. Dal prossimo anno vorremmo aggiungere al rapporto un secondo elemento co-essenziale, vale a dire i dati relativi alle imprese. Da circa un anno abbiamo lanciato un “nuovo censimento” delle imprese EdC in modo da avere dati aggiornati da pubblicare. Inoltre il sito ufficiale www.edc-online.org è una fonte aggiornata di notizie, riflessioni, esperienze, saggi, che complementa quanto pubblicato nel presente rapporto. Il Polo “Lionello Bonfanti” sta poi ultimando il suo nuovo sito, anch’esso fonte preziosa di informazioni e notizie. L’EdC, lo abbiamo detto in apertura, è entrata nella sua maggiore età: sentiamo che siamo di fronte a sfide nuove, che vogliamo affrontare con entusiasmo e responsabilità. Vogliamo sviluppare di più i Poli, far sì che diventino “laboratori” e “fari” di una nuova economia civile, in dialogo vivo con tutti i cercatori di un mercato dal volto umano. Dobbiamo amare di più le “corone di spine” delle nostre città, e i tanti volti, vecchi e nuovi, che la miseria oggi assume nelle nostre società globalizzate, in dialogo anche con le istituzioni politiche, senza delle quali non è possibile combattere seriamente l’indigenza. Dobbiamo dar vita a nuove forme di governance comunionali, quegli “otri nuovi” per il “vino nuovo” della comunione, che Chiara ci ha indicato come nuove sfide, nell’ultimo messaggio da lei rivolto al mondo dell’EdC. Ma soprattutto vogliamo rinnovare la fede e la speranza che una economia di comunione è possibile qui ed ora, in mezzo alle gioie e alla contraddizione del nostro tempo e del nostro quotidiano.

Seguici su:

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 348 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.