Alessandra Smerilli

Leggi tutti gli articoli di Alessandra Smerilli

Alessandra Smerilli, PhD

Alessandra Smerilli, PhD

Pontificia Facoltà di Scienze dell'Educazione Auxilium
Piazza S. Maria Ausiliatrice, 60
00181 ROMA RM

e-mail: asmerilli@pfse-auxilium.org

vai alla mia home page:

Potete trovare qui alcuni miei brevi articoli

Suore

Di Alessandra Smerilli, con il numero 15-16/2013 di Città Nuova, per la serie di libretti "Passaparola" è uscito:

Suore coverSuore

Tra stereotipi e realtà

Recensione di: Antonella Ferrucci

Cosa caratterizza la vita, la vocazione e la missione di una suora di oggi? E' vero che, quando sente la "vocazione", scopre che quel qualcosa che la affascina e la chiama è già dentro di sè?

Alessandra Smerilli, suora salesiana ma anche economista e docente universitaria che gli assidui frequentatori del sito Edc ben conoscono per il suo impegno e la ricerca costante nell'ambito di Edc e Carismi, prova a rispondere a queste domande. Il risultato è un agile libretto, di gradevolissima lettura che con freschezza rivela, a partire dall'esperienza dell'autrice e da quella di una serie di religiose dalla vita (stra)ordinaria, cosa sta alla base di una vocazione, oggi apparentemente fuori-moda, come quella del "farsi suora". 

Parte proprio dalla "vocazione" questo racconto così coinvolgente... "Mamma, sai che mi faccio suora?" disse Sr. Alessandra a sua madre a 16 anni. E alla reazione apparentemente sgomenta della mamma: "mamma, non ti preoccupare, tanto fino a 18 anni non posso partire, può darsi che mi passa". Ed invece non è passata, tanto che a 23 anni Sr. Alessandra entra nell'ordine delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Poi la professione religiosa, con i tre voti di Povertà, Castità ed Obbedienza

Sr. Alessandra ci racconta che, proprio da un atto di Obbedienza alla sua Superiora, anche piuttosto faticoso, viene la scelta di proseguire gli studi nell'ambito dell'Economia. "Un momento durissimo: non avevo scelto quella strada per diventare esperta di conti e di economia, pensavo di potermi dedicare ai giovani più poveri..." Iniziò a studiare con scarso entusiasmo ma un po' per volta mise amore in quello che stava facendo e dopo l'ottimo risultato dei primi due esami, "meraviglia delle meraviglie ho incominciato ad appassionarmi, tanto più che da più parti hanno cominciato a dirmi che ero portata per quel tipo di studio... che forse avrei dovuto proseguire con un dottorato..."

Oggi, "colgo che le mie ricerche e approfondimenti sono di beneficio a tanti.. e mi stupisco ogni volta che ripenso tutto il percorso... Avevo tutte le motivazioni per dire no, ma se lo avessi fatto non avrei visto il dispiegarsi di questo disegno".

Il racconto prosegue con la descrizione della vita in comunità, con lo scandirsi delle giornate in fraternità ed i suoi momenti più salienti, fino all'accompagnamento delle sorelle nella malattia e nella morte. Un accenno anche al perchè delle rinuncie a questa vita, quando evidentemente (e può capitare), per qualche ragione "la vita non funziona".

ll racconto si conclude con le testimonianze di tre suore "straordinarie", Sr. Grazia, Sr. Maria Grazia, Sr. Eugenia. L'ultimo delicato quadro è dedicato a Sr. Odilla, 92 anni ed ancora pienamente attiva. Così la descrive un bambino che frequenta la sua scuola: "... è bassina e minuta. Ha gli occhi verdi pieni di luce e di bontà... Sulla faccia ha un sorriso davvero speciale che se la guardi ti dona pace. E' sempre gentile con tutti i bambini e adulti ed è disponibile quando c'è bisogno di aiuto". Testimonianza di una vita pienamente vissuta, che "ha funzionato".

Seguici su:

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 906 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.