Eventi e News

Sottocategorie

Writing words.. by _StaR_DusT_ pubblicazioni

 

articoli di...

In questa sezione sono raccolti articoli, interviste e recensioni di argomento perlopiù economico (ma non solo...) di Luigino Bruni, Alberto Ferrucci e Benedetto Gui

Editoriali Avvenire92

In questa categoria sono contenuti tutti gli editoriali di Luigino Bruni su Avvenire da luglio 2011.

 

Serie bibliche

In questa categoria sono disponibili le raccolte degli articoli contenenti la rilettura di Luigino Bruni dei libri biblici: pubblicati ad oggi i commenti di:

 

In ascolto della vita

Spighe di grano rid modIn questa categoria sono disponibili gli editoriali di Luigino Bruni della serie "In ascolto della vita" a commento del libro di Isaia, pubblicati su Avvenire dal 26 giugno 2016

 

L'alba della mezzanotte

Logo Geremia Crop 150

In questa categoria sono disponibili gli editoriali di Luigino Bruni della serie "L'alba della mezzanotte" a commento del libro di Geremia, pubblicati su Avvenire dal 23 aprile 2017

 

Più grandi della colpa

Logo Samuele rid mod
In questa categoria sono disponibili gli editoriali di Luigino Bruni della serie "Più grandi della colpa" a commento del libro di Samuele, pubblicati su Avvenire dal 21 gennaio 2018
 

 

Altre serie...

Da questa categoria si accede alle serie tematiche di editoriali di Luigino Bruni su Avvenire:

 

 Logo nuovo lessico rid modIl nuovo lessico del ben vivere sociale

 20 articoli a partire dal 29/09/2013

Sole di mezzanotte ridLa grande transizione

           10 articoli a partire dal 4/01/2015

Logo rigenerazioni rid modRigenerazioni

13 articoli a partire dal 4/01/2015

Margherita gialla ridLe voci dei giorni

15 articoli a partire dal 28/02/2016

Sul confine e oltre

Moletto Cascais 150In questa categoria sono disponibili gli editoriali di Luigino Bruni della serie "Sul confine e oltre", pubblicati su Avvenire dal 22 gennaio  2017

 

 

Il nuovo lessico del ben vivere socialeLogo nuovo lessico header

 

 

In questa categoria sono disponibili tutti gli editoriali di Luigino Bruni della serie "Il nuovo lessico del ben vivere sociale" pubblicati su Avvenire dal 29 settembre 2013 al 9 febbraio 2014

 

La grande transizione

 In questa categoria sono disponibili tutti gli editoriali di Luigino Bruni della serie "La grande transizione", pubblicati su Avvenire dal 4 gennaio all'8 marzo 2015

 

Rigenerazioni

Logo rigenerazioni rid modIn questa categoria sono disponibili tutti gli editoriali di Luigino Bruni della serie "Rigenerazioni", pubblicati su Avvenire dal 26 luglio al 25 ottobre 2015

 

In questa categoria sono disponibili tutti gli editoriali di Luigino Bruni della serie "Le voci dei giorni", pubblicati su Avvenire dal 28 febbraio 2016

Capitali narrativi

Foto Serie rid 150In questa categoria sono disponibili gli editoriali di Luigino Bruni della serie "Capitali narrativi", pubblicati su Avvenire dal 12 novembre 2017

 

 

Benedetto Gui

benedetto_gui

 

 

 

 

 

 

Potete trovare qui alcuni miei articoli

Vittorio Pelligra

Vittorio Pelligra 04Vittorio Pelligra
Department of Economics
University of Cagliari
&
BERG
Behavioural Economics Research Group
V.le S.Ignazio 17
09100 Cagliari
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
vai alla mia home page:

 Potete trovare qui alcuni miei articoli

Alessandra Smerilli

Alessandra Smerilli Cat ridAlessandra Smerilli, PhD

Pontificia Facoltà di Scienze dell'Educazione Auxilium
Piazza S. Maria Ausiliatrice, 60
00181 ROMA RM

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

vai alla mia home page:

 

Potete trovare qui alcuni miei brevi articoli

 

15.jpgImprese

La Carta d'identità di Edc

 

 1. L’Economia di Comunione (EdC) è un movimento che coinvolge imprenditori, imprese, associazioni, istituzioni economiche, ma anche lavoratori, dirigenti, consumatori, risparmiatori, studiosi, operatori economici, poveri, cittadini, famiglie. E’ nata da Chiara Lubich nel Maggio del 1991 a San Paolo in Brasile. Il suo scopo è contribuire, alla luce del Carisma dell’Unità, a dar vita ad imprese fraterne che sentono come propria missione sradicare la miseria e l’ingiustizia sociale, per contribuire ad edificare un sistema economico e una società umana di comunione dove, ad imitazione della prima comunità cristiana di Gerusalemme, “non vi era alcun indigente tra di essi” (At 4,32-34).

2. L’EdC è una realtà una e mondiale, coordinata da una Commissione Centrale e da
Commissioni Locali, legate alla Commissione Centrale sulla base del principio di
sussidiarietà.

3. Chi, a qualsiasi livello, aderisce all’EdC si impegna a vivere alla luce del carisma
dell’unità i valori e la cultura della comunione, sia come singolo sia nelle organizzazioni in cui opera, e farsene animatore e promotore. In particolare si impegna, con le idee e con l’azione, affinché la cultura della comunione, del dare e della reciprocità penetri sempre più il mondo dell’economia e lo informi di sé a tutti i livelli.

4. L’asse portante dell’EdC è rappresentato da imprese o organizzazioni produttive di varie forme giuridiche, anche non lucrative (non-profit, imprese sociali e civili, cooperative, associazioni..) che decidono di adottare nella loro prassi la cultura e i valori dell’EdC.

5. Le imprese EdC si impegnano a generare nuova ricchezza e a creare nuovi posti di
lavoro, con creatività e innovazione, e quindi a condividere gli utili per i fini del Progetto EdC, anche oltre l'ambito dei suoi normali portatori di interesse.

6. In base all’ispirazione originaria, l'EdC dà vita a dei Poli Produttivi, primariamente nelle Cittadelle del Movimento dei Focolari di cui sono parte integrante. I poli, segni di
testimonianza e di concretezza del progetto, sono una componente essenziale dell’EdC, e rendono completo il progetto in una data regione e/o Paese.

7. La richiesta di adesione all’EdC da parte di singoli e/o istituzioni va indirizzata alla
commissione locale, che la concede finché sussistono i requisiti, che sono:

  • (a) un serio impegno da parte dell’imprenditore/i ad iniziare un cammino di comunione con la commissione locale e con tutto il movimento EdC locale ed internazionale, non solo come singola persona ma, in caso di imprenditori, anche come espressione della comunità aziendale;
  • (b) la condivisione degli scopi del progetto e delle finalità del carisma dell’Unità di cui l’EdC è espressione;
  • (c) l’apertura a destinare gli utili aziendali, quando sono presenti, secondo i tre scopi del progetto, che sono: (1) aiuto concreto agli indigenti, (2) la formazione di “uomini nuovi”, (3) lo sviluppo dell’impresa e/o distribuiti ai soci;
  • (d) ispirare la propria governance aziendale alla fraternità, secondo il documento “linee per condurre un’impresa EdC”;
  • (e) intendere e vivere il rapporto con le persone in situazione di indigenza su un piano di sostanziale dignità, rispetto, uguaglianza, reciprocità e di comunione;
  • (f) concepire la propria azienda e/o azione come un luogo e uno strumento per ridurre l’indigenza, la miseria e l’ingiustizia, sia nel proprio contesto locale sia a livello globale.

8. L’EdC dà anche vita ad un movimento di pensiero e di idee, in un autentico dialogo con la cultura contemporanea e con l’economia civile, solidale e sociale a livello locale e internazionale.

9. L’EdC coopera con le varie iniziative delle Chiese, delle varie religioni e della società civile e politica, di cui si sente espressione vitale e strumento di unità.

10. L’EdC contribuisce a che “tutti siano uno” (Gv, 17,21).

EoC-IIN International Incubating Network

 

Pianta eoc iin ridL’EoC-IIN è un network internazionale che si esprime a forma di rete, per l’incubazione di nuove aziende con lo spirito della comunione, con nodi (hub) presenti in vari continenti, che offrono diversi servizi nel processo d’incubazione con il marchio della gratuità e della reciprocità.Logo Eoc iin 01 rid rid

EoC – IIN è una espressione collettiva dell'impronta culturale tipica di Edc: imprenditori e professionisti che donano i propri talenti ed esperienza per favorire la crescita di una nuova generazione di imprenditori.

per informazioniQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - vai alla piattaforma Eoc-IIN


Raccoglie categorie e articoli concernenti i Poli produttivi

36.jpgpoli produttivi: Polo Ginetta

 

Polo_Ginetta_ingressoIl Polo Ginetta, ha sede nelle vicinanze della cittadella Santa Maria, a Igarassu (PE), ed è il secondo Polo dell'Economia di Comunione in Brasile. Deve il suo nome a Ginetta Calliari, co-fondatrice del Movimento dei Focolari, per il ruolo determinante che ella ebbe per lo sviluppo dell'EdC in Brasile. Ginetta Calliari infatti, aderì immediatamente alla proposta Edc e fu profondamente convinta della rispondenza del progetto alla complessa problematica sociale del Paese.

Missione principale del Polo è promuovere e dare visibilità all'Economia di Comunione (EdC), accogliendo piccole e medie aziende che aderiscono a questo nuovo stile di agire economico, il cui spirito è fondato sulla valorizzazione del potenziale umano, in un contesto de libertà e partecipazione. Si impegna quindi a ridurre le disuguaglianze con i principi dell'efficienza imprenditoriale, della redditività e della responsabilità socio-ambientale. 

Un po' di storia:

Nel 2002 il primo atto per la nascita del Polo: la costituzione della Società: Polo Empresarial EdC do Nordeste S.A..

Nel 2003 venne acquistato un terreno di 8,3 ettari e nel 2005 si effettuarono investimenti per la costruzione del Polo. Nel 2007 l'inaugurazione del primo capannone. Oggi due aziende sono in attività: la Prodiet Farmacêutica Ltda., specializzata nel commercio e distribuzione di prodotti medicali, e la Dalla Strada Ltda., atelier di borse distribuite in tutto il Brasile e non solo.

La struttura del Polo è composta, oltre ai due capannoni ed alla sede con l'ufficio amministrativo, di una sala da 25 posti completamente attrezzata e da due ulteriori uffici disponibili per aziende di servizi. Il terzo capannone, in fase di costruzione, porterà l'area edificata del Polo ai 900 m2.

Oggi al Polo, oltre a iniziative per un pubblico più vasto, si tengono incontri di formazione per imprenditori del Nordest e momenti dedicati a chi vive e lavora nelle aziende collegate all'Economia di Comunione della regione.

Gli azionisti attuali del Polo Ginetta sono 1.110, ma come non ricordare la forza ed il coraggio dei primi 113 azionisti che portarono avanti questo progetto, spesso con notevoli sacrifici? In questo slide show, alcune foto delle aziende del Polo e delle persone che vi lavorano:

{rokbox title=|Polo Ginetta - foto diverse fino al 2011| size=|561 350| thumb=|images/video/video_Polo_Ginetta_2011.jpg|}http://vimeo.com/26914340&autoplay=1{/rokbox}

 

 scrivici: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Polo Ginetta news:

targa del Polo Lionello - clicca per ingrandire l'immagine poli produttivi Polo Lionello

“Dio opera sempre” è il motto che Chiara Lubich ha dato al Polo Lionello “per ricordarci del valore che Dio dà al lavoro, all’ingegno creativo proprio dell’uomo”. E' iscritto su una targa in cotto realizzata dallo scultore Benedetto Pietrogrande, posta nella reception del Polo.
(clicca sull'immagine per vedere la targa in formato 800px x 533px)

polo-lionello_layout.jpgIl Polo Italiano, inaugurato nell’ottobre 2006, sorge ad Incisa in Val d’Arno, a pochi chilometri dalla cittadella internazionale di Loppiano (FI) ed è intitolato al magistrato Lionello Bonfanti - che della cittadella stato responsabile per i rapporti con le istituzioni - per sottolineare la “vocazione” non solo economica ma anche “civile” di questo Polo.
Infatti, le 20 aziende (vedi sotto) oggi presenti si pongono come una comunità aperta al territorio che ne accoglie le istanze per esserne parte viva.

arrow.gifvai al sitolink.gif

E già dall’inaugurazione (vedi foto inaugurazione) questa caratteristica è emersa con la presenza di numerose personalità (vedi foto inaugurazione) del mondo civile, accademico, associazionistico ed istituzionale, tra i quali l’allora Presidente del Consiglio, Romano Prodi.
Il dialogo, intensificato in quell ’occasione con il Presidente della Regione Toscana, dott. Claudio Martini, con l’Assessore regionale alla Cooperazione internazionale dott. Massimo Toschi, continua fruttuoso.
Così come intenso è il dialogo con il mondo associazionistico, in particolare quello delle cooperative che, sovente, tengono i propri meeting nelle sale convegno del Polo.

Anche il mondo accademico e della formazione è frequentatore del Polo Lionello: docenti universitari, visite di scuole superiori, stage di più giorni per intere classi, corsi specialistici per i quali EdiC spa, che gestisce il Polo, è accreditata dalla regione Toscana.

I 5640 azionisti del Polo Lionello Bonfanti sono la testimonianza di quanti, pur non imprenditori, hanno creduto al progetto e hanno voluto farsene, in qualche modo, protagonisti.

Se si potessero fotografare diremmo che ben rappresentano quel “poveri ma tanti” di cui Chiara Lubich stessa ha parlato agli albori dell’Economia di Comunione.
La società di gestione del Polo Lionello nasce il 13 ottobre 2001 e deve il suo nome “EdiCspa” sempre a Chiara Lubich che ne è stata la prima azionista. (vedi foto inaugurazione).

Anche questo Polo ha le proprie radici nei molti che hanno offerto la propria sofferenza ed anche la vita per la sua realizzazione. Per tutti, menzioniamo Iliana Pieri che è stata la prima a dare l’adesione per inserire la propria azienda al polo. A lei, ed al marito Giovanni, è stata intitolata una saletta di formazione. (vedi foto inaugurazione)

album: click sulla foto per ingrandirla
per sfogliare l'album: clik sull'area destra della foto per andare avanti, click sull'area sinistra per tornare indietro.

poli produttivi: Polo Giosi Guella

Portogallo - Abrigada

 

Nella Cittadella Arco – Iris, a 45 km da Lisbona, è nata la casa degli imprenditori Edc portoghesi

cidadella_Arco_Iris

 Nel 2000, un gruppo di imprenditori Edc insieme ad amici della già esistente cittadella Arco-Íris, acquistano un terreno attiguo alla cittadella, con l’obiettivo di costruire lì un Polo imprenditoriale EdC. Nel 2003 cominciano i lavori di costruzione del Polo imprenditoriale, cui Chiara Lubich dà il nome di “Polo Giosi Guella”, dedicandolo a una delle sue prime compagne. Il 6 novembre 2010 il Polo Giosi Guella viene finalmente inaugurato e questo “sogno” è diventato una realtà.

Tre le aziende già operanti nel Polo Giosi: la ECNAL, la prima impresa ad esservisi insediata nel Logo_Ecnal_rid2008, è una azienda di consulenza aziendale a vari livelli: qualità, ambiente, sicurezza, gestione di beni immobiliari. Da due mesi invece operano due nuove aziende Edc, la SAGEC 18-20, che offre servizi di contabilità e medicina del lavoro; e la REDCAP che opera nel campo del riciclaggio di plastica e cartone.

Logo_SAGEC_18_20Il momento dell’inaugurazione del 6 novembre 2010  è stato preceduto in mattinata, da un programma di formazione per gli imprenditori presenti Luigino Bruni, Leo Andringa e Alberto Ferrucci della Commissione Internazionale Edc.

Nel pomeriggio sono presenti circa 250 persone, tra cui alcune autorità locali e nazionali, il sindaco di Logo_REDCAP_ridAlenquer (il comune che ospita la cittadella), docenti universitari e alcuni parlamentari. Il programma si svolge con solennità: il saluto dei responsabili della Cittadella Arco Iris, l’introduzione di Luigino Bruni,  l’intervista di Luis Felipe Coelho ad alcuni imprenditori che hanno istallato le prime aziende al Polo Giosi, la Ecnal, la 18.20 Sagec e la RedCap. L’apprezzato intervento di Manuela Silva, economista che da anni studia e apprezza Edc, ha sottolineato l'importanza vitale di questa realtà, mettendo in luce la visione profetica di Chiara Lubich. "Quando Economia di Comunione è messa in pratica, - ha affermato - è destinata essere ad essere luce che arriva lontano come un faro nel buio della società moderna."

101106_Polo_Giosi_05_ridInfine la festa di inaugurazione al Polo vera e propria, con la targa “Polo Giosi Guella” comparsa sotto al drappo che la celava per mano del sindaco, la visita ai locali del Polo e alle aziende in un’ora di festa semplice ma gioiosissima. Partiamo dalla Cittadella Arco Iris con la certezza di aver partecipato ad un momento storico per il Portogallo e per l’Edc nel mondo.

L’inaugurazione di un Polo è sempre un importante momento di arrivo.. e di partenza per l’Economia di Comunione di una nazione. Abrigada, la Polo_Giosi_02località che ospita Arco-Íris e il Polo, in portoghese significa “protetta”, ed è chiamata così perché la montagna del Montejunto la protegge dai venti. Ma come dall’alto del  Montejunto partono tramite i ripetitori le onde radio che trasmettono notizie e collegano tutta la nazione, così vorremmo che un giorno, dalla base “protetta”di questa montagna si diffonda anche grazie al Polo, senza scalpore, un nuovo stile di vita che formi uomini nuovi, rinnovati dal Vangelo, per una società che ha come obiettivo la fraternità universale.

vedi mappa

by ronny-andre... dalla vita delle imprese

 

Lo straordinario nell'ordinario...18

il quotidiano nell'esperienza EdC

 ... storie straordinarie nella vita di tutti i giorni...

 Leo Andringa Opla ridPer mantenere viva la memoria di Leo Andringa, che fu tra i primi ad intuire la delicatezza del processo di distribuzione degli aiuti agli indigenti, l’EdC ha deciso di intestare a lui il neo-costituito “Osservatorio sulla povertà Leo Andringa” (OPLA), con sede al Polo Lionello Bonfanti.

Obiettivo di OPLA, è raccogliere le ”best-practices” (interne ed esterne all’EdC) nella lotta alla povertà, sviluppando un approccio ispirato ai valori della comunione e della reciprocità.

Sede: Polo Lionello Bonfanti - Loc Burchio snc, 50064 Figline e Incisa Valdarno (FI)

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - vai al sito dedicato


Firework by mrjoroReciprocità

Lettere dal mondo

Riportiamo qualche stralcio delle lettere che ci giungono da varie parti del mondo da alcune delle circa settemila famiglie che sono in contatto con le comunità dei Focolari in molti Paesi in via di sviluppo.

Sono persone che vivono la "cultura del dare" e che si trovano in situazioni di emergenza, alle quali il progetto Economia di Comunione sovviene con un terzo degli utili donati dalle imprese, cui si aggiunge la comunione dei beni che fin dall'inizio caratterizza la prassi del Movimento dei Focolari.

SlotMobLoppianoLab

 

Slot Mob: Cittadini mobilitati per il buon gioco 

slotsmob

Un bar senza slot ha più spazio per le persone

Anche Economia di Comunione aderisce alla campagna contro le nuove povertà e la dipendenza dal gioco d’azzardo.

In questa pagina raccoglieremo informazioni, notizie e dettagli sugli eventi previsti da SlotMob, a partire dal 27 settembre 2013! Scarica il Manifesto di Slotmob  Sostieni la campagna su Next
Segui Slotmob su facebook-logo   Twittertwitter-logo#slotmob

Per informazioni:Logo Slotmob Biella 400 rid

Tutti gli eventi su Facebook

Vedi la pagina ufficiale di Slotmob

Maria Chiara Cefaloni  cel. 329 8395338

Gabriele Mandolesi  cel. 333-4062298

Per aderire: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Scarica le FAQ di Slotmob  Scarica i Template editabili per creare il materiale grafico

Vedi lo Speciale TG1 di Maria Grazia Mazzola dal titolo: "Febbre d'azzardo" andato in onda il 9 luglio 2017 nel quale intervengono anche rappresentanti di  #Slotmob

E' datato 2008 il primo "Rapporto sulla destinazione degli utili di Economia di Comunione";
da allora tutti gli anni esce il "Rapporto Edc":
i dati sulla destinazione degli utili, sulle aziende, sulla Cultura di Comunione, le prospettive per il futuro...
In questa sezione sono disponibili e scaricabili i vari "Report" dal 2008 ad oggi.

Rapporto EdC 2012-2013

Cover Report 2012-13Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.23-24/2013 - 10-25 dicembre 2013

 

 

 

 

Rapporto EdC 2013-2014

Cover Report 2013-14Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.1-2/2015 - 10-25 gennaio 2015

Scarica il rapporto in formato stampabile

 

 

 

 

Rapporto EdC 2014-2015

Cover Edc42Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.2/2016 -  febbraio 2016

  pdf Scarica il rapporto in formato stampabile (1.87 MB)

 

Il Rapporto EdC 2014/2015 è dedicato a Leo AndringaN42 Pag 02 Leo Andringa rid rid
che ci ha lasciati il 22 gennaio 2016.

Leo è stato veramente un economista e un uomo di comunione,
testimone della cultura del dare,pioniere dell'EdC.

Per dirgli un infinito grazie.

 

Rapporto EdC 2016

 

Cover Edc44Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.2/2017 -  febbraio 2017

  pdf Scarica il rapporto in formato stampabile (1.35 MB)


Per mantenere viva la memoria di Leo Andringa, che fu N44 pag02 Leo Andringa rid webtra i primi ad intuire la delicatezza del processo di distribuzione degli aiuti agli indigenti, l’EdC ha deciso di intestare a lui il neo-costituito “Osservatorio sulla povertà” (OPLA), con sede al Polo Lionello. Obiettivo di OPLA, diretto da Licia Paglione, è raccogliere le ”best-practices” (interne ed esterne all’EdC) nella lotta alla povertà, sviluppando un approccio ispirato ai valori della comunione e della reciprocità.

 

Events internationalEdC eventi internazionali

appuntamenti, convegni, call for papers...

 

Events internationalSpeciale Nairobi 2015

Si è svolto a Nairobi il Congresso Internazionale EdC 2015. In questa pagina tutti i contenuti.

Africa EoC Logo Final rid

Due gli eventi che si sono svolti presso la Mariapoli Piero, a 40 km da Nairobi.: il Congresso EdC internazionale da titolo: "Diciamo Sì ad una economia di comunione" (dal 27 al 31 maggio 2015) e la “School for Young People” che si è tenuta immediatamente prima (22-26 maggio 2015).

Per maggiori informazioni sul Congresso internazionale: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Pagina facebook!

Per maggiori informazioni sulla “School for Young People”: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Pagina Facebook

Events internationalSpeciale Brasile 2011

20 anni di Edc in Brasile dal 25 al 29 maggio 2011...

Logo_Brasile_2011

I 20 anni di Edc in Brasile sono stati un anniversario importante, non tanto per fare bilanci del passato, ma piuttosto per guardare al futuro di quelli che saranno i prossimi 20 anni di Edc, dal 2011 al 2031.In questa pagina vogliamo darvi conto dei due importanti eventi che per questa occasione si sono svolti: l’Assemblea Internazionale EdC “Protagonisti oggi di una nuova economia” dal 25-28 maggio 2011 - Mariapoli Ginetta (Vargem Grande Paulista) e l'evento conclusivo del 29 maggio 2011 - Sala Memoriale dell'America Latina (San Paolo) - La profezia si fa storia. 20 anni di Economia di Comunione.

Potete trovare qui tutti i contenuti disponibili su edc-online.org: i sondaggi, i testi degli interventi, i video, gli articoli…

Events internationalSpeciale Asia 2016

Si sono  svolti nelle Filippine gli eventi del 25° anniversario Edc. In questa pagina tutti i contenuti.

Logo Asia 2016 ridDue gli eventi principali della settimana dei 25 anni Edc nelle Filippine: l'EoC Internationa Youth Forum che si è svolto il 23 e 24 maggio 2016 presso l'Università STO Tomas di Manila e il Congresso Panasiatico Edc 2016 "Economy of Communion, An economy for all" che si è tenuto a Tagaytay City dal 25 al 29 maggio. In questa pagina raccogliamo tutti i contenuti.

 Vai al sito dedicato dove reperire tutti i materiali degli eventi

#EocwiththePope

4 febbraio 2017: Udienza del mondo Edc con Papa Francesco

#EocwiththePope, ovvero la straordinaria giornata dell'Udienza degli oltre 1.100 170204 Udienza Papa 10 rid catattori Edc da 54 paesi con Papa Francesco dello scorso 4 febbraio 2017 in Vaticano: raccoglieremo qui oltre al testo del discorso che il Papa ci ha rivolto, la rassegna stampa, le interviste, i video...

vedi Icona Flickr rid photogallery

 

Prophetic Economy

Castelgandolfo (Roma): 2 - 4 novembre 2018

Logo Prophetic economy 200 rid cat#ProfeticEconomy è molto più di un evento di tre giorni, è un cammino intrapreso insieme ad Associazioni e Movimenti che intendono dare risposte al grido della terra e dei poveri. Il nostro mondo affronta infatti una crisi ecologica e sociale. I cambiamenti climatici e l'aumento della disuguaglianza sono alimentati da strutture economiche ingiuste, politiche a breve termine e pratiche di aiuto obsolete.

Tante persone in tutto il mondo credono appassionatamente nello sviluppo umano e nella sostenibilità, lavorano  instancabilmente per cambiare le regole e chiedere giustizia. È tempo di metterci insieme ed essere più della somma delle nostre parti.

#ProfeticEconomy sarà un’esperienza e l’inizio di un processo: è nostra intenzione stimolare l’inventiva, il confronto e la creatività nella ricerca di soluzioni sostenibili e collettive ai problemi sociali ed ambientali del nostro tempo, con particolare attenzione ai più poveri.

www.propheticeconomy.org

EdC eventi BrasileConvegno Edc

appuntamenti, convegni, notizie...

 

Italian flagEdC eventi Italia

appuntamenti, convegni...

 

LoppianoLab 2018 LoppianoLab

“"Dal sogno all'impegno. Educazione, partecipazione, lavoro a cinquant’anni dal ‘68"”

28 settembre (pre-LoppianoLab) – 29-30 settembre 2018 (Loppiano – FI)

loppianolab slide 450 ridNona edizione -1968-2018: qual è l’eredità della contestazione partita dagli Stati Uniti e dalla Francia 50 anni fa e cosa hanno da dire oggi quelle esperienze ad un’Italia che fu protagonista di quella stagione e che oggi si interroga sul suo presente e sul suo futuro? Come ogni anniversario che si rispetti, è l’occasione per una riflessione su un fenomeno che con la sua richiesta di cambiamento ha trasformato la società e la cultura dell’Occidente. Non un ricordo del ‘68, ma l’attualità di una rivoluzione, per passare dal sogno all’impegno in tre ambiti specifici fra i tanti che meriterebbero attenzione: educazione, partecipazione, lavoro. La Convention dell'Edc Italiana si svolgerà il 28 settembre, giornata di Pre-LoppianoLab

Vedi il sito di LoppianoLab - Vai al programma complessivo - Iscriviti a Loppianolab - Esprimi la tua preferenza per i laboratori Info e prenotazioni alloggi: 055 9051102 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LoppianoLab è promosso dal Gruppo editoriale Città Nuova, Polo imprenditoriale Lionello Bonfanti, Istituto universitario Sophia e cittadella internazionale di Loppiano.

Loghi_promoter_LoppianoLab

Banner LoppianoLab 2018

photo by Gabriel Prehn BrittoEdC e Carismi

Oggi le realtà carismatiche, gli ordini e gli istituti religiosi si trovano ad affrontare nuove e importanti sfide per le quali l’EdC, insieme ad altre proposte, può rappresentare una buona risposta. Per questo si è avviato un cammino di conoscenza e di scambio di esperienze fra Economia di Comunione e le realtà carismatiche.

by niallkennedy corsi, masters, dottorati...

in economia civile, non profit, etica ed economia...

 

72Istituto Universitario Sophia

Master e Phd. in Fondamenti e prospettive di una cultura dell'unità

specializzazione in Economia e Management

Sophia si propone come un laboratorio di formazione e di ricerca in cui si riconnettono i home_sophia1.jpglegami profondi tra vita e pensiero, tra studio ed esperienza. E' un istituto universitario che guarda al futuro, attento alle istanze che il nostro tempo offre perché l'uomo di oggi e di domani - come amava ripetere Chiara Lubich - diventi sempre più uomo-mondo".

Sophia offre una formazione aperta a tutti e su saperi incarnati che possono diventare competenze distintive nel mondo economico e in particolare dell’impresa.

Sophia è uno strumento di formazione di quegli “uomini nuovi” intrisi ed allenati nella "cultura del dare" e nella reciprocità, senza la quale non è possibile realizzare un' Economia di Comunione. E’ per questo una parte sostanziosa degli utili dell’EdC sostiene finanziariamente Sophia.

Per saperne di più: www.iu-sophia.orglink.gif

Summer School EdcLogo EoC Schools rid mod

Sono ormai molte le Summer School Edc che si sono svolte a partire dal 2009: qui i link diretti alle pagine dedicate alle singole Summer School con tutti i contenuti.


EoC Lab-School 2016, Loppiano (Italia) - San Paolo (Brasile) 2015 - Praga (Repubblica Ceca) 2015 - Parigi (Francia) 2014 - Puebla (Messico) 2014 - Madrid (Spagna) 2013 - Lisbona (Portogallo) 2012

Link ai contenuti relativi alle varie edizioni del Workshop-School Edc

 

Summer School Parigi 2014Logo SS Paris 2014 new rid mod

"Una nuova economia per un mondo più giusto"

26-31 Agosto 2014
Cittadella di Arny
91680 Bruyères-le-Chatel (Parigi)

vai all'ammissione online - scarica il flyerfacebook nsl vai alla pagina Facebook

Summer School Messico 2014Logo Summer Mexico rid mod

"Costruendo il sogno"

11-15 agosto 2014,
Mariapoli El Diamante
Acatzingo, Puebla, Messico

 

Summer School Lisbona 2012

"Towards a Bridging Economy"

11-15 settembre 2012,
Abrigada
Cittadella Arco-íris, Portogallo

Scuola Interamericana EdC 2015Logo Summer Brasile rid

"Collegare sogni, diffondere una nuova cultura"

26-30 Ottobre 2015
Mariapoli Ginetta
Vargem Grande Paulista - SP

scarica il pdf flyer (248 KB)  -  facebook nsl vai alla pagina Facebook

Workshop School EdCLogo WSS 2015 header

Edizione 2015: "GeneriAmo idee"

23-25 Settembre 2015
Polo Lionello Bonfanti
Località Burchio snc
50063 Figline e Incisa Valdarno (FI)

vai all' iscrizione online - vedi sito webfacebook nslvai alla pagina Facebook

Summer School Prague 2015Logo SS Paris 2014 new rid mod

"Let’s create our future! It is in our hands!"

Centrum Mariapoli Prague - Vinor
Mladoboleslavská 667
CZ – 190 17 Prague 9 – Vinor
tel.: +420 286 007 711, +420 286 007 701

download the  flyer - facebook nsl see on Facebook 
Vai ai video della Summer School

 

Lab- School Loppiano 2016Logo SS Paris 2014 new rid mod

"Let the world know"

4-8 settembre 2016
Polo Lionello Bonfanti

Loc. Burchio snc
50064 Figline e Incisa Valdarno (FI)

Lingua ufficiale: Inglese. Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vedi programma - Vedi sito dedicato - Iscrizioni online
Download pdf Save the date (4.91 MB) - facebook nsl Facebook

Summer School Netherland 2017Logo SS Paris 2014 new rid mod

EoC International Research Summer-School 2017

Logo SS Olanda 2017Marienkroon Conference Center, 
Abdijlaan 8, 
5253 VP Nieuwkuijk, 
Netherlands

vedi il image Save The Date (1.78 MB) - facebook nsl see on Facebook  scarica il pdf Call for Papers (347 KB)

Scuole Edc Italia15

Scuole sull'Economia Civile e di Comunione

 

graduation by Hourman tesi di laurea

Continua la tesi-online.gifcrescita, anno dopo anno, del numero delle tesi di laurea discusse sul progetto dell' Economia di Comunione.

I loro argomento dimostrano il progressivo ampliarsi delle indagini sul progetto EdC, con particolare riguardo ai vari aspetti economici ed organizzativi che scaturiscono dal mettere "al centro" la persona.

Le tesi sono consultabili sul sito:
http://www.ecodicom.net link.gif

Scuola di Economia Civile (SEC)93 SEC

corsi avanzati, corsi specialistici, laboratori di Economia Civile...

130920 SEC 01 ridLa missione di SEC è diffondere nel mercato, nelle organizzazioni e nelle imprese il paradigma economico-relazionale dell'Economia civile, centrato sulla reciprocità, sul bene comune e sulla persona che ne promuove la ricerca con efficienza ed equità.

SEC si rivolge con una particolare attenzione agli imprenditori e ai dirigenti delle imprese, delle organizzazioni senza scopo di lucro, di quelle a movente ideale, della pubblica amministrazione, offrendo un'esperienza di apprendimento capace di generare metodi e modalità di governo fondati sui principi dell'Economia civile.

Un secondo ambito co-essenziale della SEC è il mondo della scuola, nel quale la 130920 SEC 06 ridscuola si rivolge a insegnanti e studenti, forti della convinzione che senza una nuova cultura economica e del lavoro è difficile immaginare un futuro sostenibile.

SEC intende diventare un riferimento nazionale per la diffusione dell'economia civile e un interlocutore internazionale qualificato, offrendo corsi in cui la conoscenza e l'apprendimento scaturiscono dalla continua ricerca e sviluppo della comunità internazionale dei docenti, dall'esperienza sul campo di operatori qualificati, dal confronto con la realtà portata nei corsi stessi.

SEC propone un contesto didattico che si sostanzia nel dialogo e nell'interazione attiva tra docenti e partecipanti, con attenzione all'apprendimento di ciascuno, sviluppato tra approfondimenti teorici, laboratori concreti, casi portati dai partecipanti stessi, insieme all'esperienza di imprenditori ed esperti.

Per informazioni:

Scuola di Economia civile srl
Polo Lionello Bonfanti - Località Burchio
50064 Figline e Incisa Valdarno (FI)
tel. +39 055 83.30.400 - cell. +39 380 1509545 - fax +39 055 83.30.444  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  web: www.scuoladieconomiacivile.it  Icona Flickr rid vai alla photogallery SEC

Button FB

www.facebook.com/scuoladieconomiacivile

photo by Cristiano Corsini

Formy

 

Edc raccontata ai ragazzi... e non solo

Siamo lieti di presentarvi Formy, dall'italiano "Formica", la mascotte del sito Ecco_Formy_200Edc. Formy nasce dalla preziosa collaborazione con Vittorio Sedini e costituirà una rubrica fissa del sito destinata a ragazzi, insegnanti ed educatori che seguirà la cadenza della nostra newsletter.

Formy costituisce una ulteriore iniziativa del Progetto Giovani ed Edc, iniziato ormai da un paio d'anni, destinato a far conoscere Economia di Comunione alle giovani generazioni. Tramite Formy tenteremo attraverso il fumetto di raccontare Edc in maniera semplice e diretta ai ragazzi e non solo...

Formy ci piace molto e speriamo che sia gradita anche ai nostri affezionati lettori ai quali proponiamo di farla conoscere e diffonderla negli ambienti in cui ciascuno opera. Fateci sapere cosa ne pensate!

64.jpgpubblicazioni  stampa

Rassegna stampa

Per la Rassegna stampa nelle altre lingue vedi Rassegna stampa inglese, Rassegna stampa portoghese, Rassegna stampa spagnolo

notiziario EdCnotiziario EdC

Economia di Comunione
una cultura nuova
rivista diretta da Alberto Ferrucci

Periodico quadrimestrale nato per collegare quanti aderiscono al progetto di Chiara Lubich per una economia di comunione nella libertà.

Cover_32Una economia per persone che si realizzano nella relazionalità, anziché nell'egoismo razionale, basata - anziché su una lotta per prevalere - su un "impegno per crescere insieme", rischiando risorse economiche, inventiva e talenti, per condividere la cultura del dare del Vangelo.

Cultura del dare che si dimostra sempre più fondamentale per orientare l'umanità negli anni Duemila, alla ricerca di nuove strade per affrontare la sfida ambientale e scongiurare nuove atrocità tra gli uomini causate dalla globalizazione dell'economia.

EdC n. 32 scarica il notiziario in formato di stampa

vedi anche: documenti PDF/notiziario EdC (archivio PDF, n°20 ad oggi)

I numeri precedenti del Notiziario possono essere scaricati dal sito:
http://tesi.ecodicom.net/notiziario.phplink.gif

Una raccolta degli articoli più significativi dei primi 10 anni e 20 numeri del Notiziario "Economia di Comunione - Una cultura nuova" (dal 1994 al 2004) ha costituito il N.1 dei "Quaderni di Economia di Comunione" icondisponibile adesso online.

n-29Notiziario EdC

copertina_n29_rid

 

Economia di "Comunione - una cultura nuova"
n.29 - settembre 2009

Rapporto sulla destinazione

degli aiuti Edc 2009

 

 

 

n-30Notiziario EdC

N30_Cover

Economia di "Comunione - una cultura nuova"
n.30 - dicembre 2009

 

 

 

 

 

n-31Notiziario EdC

Cover31_ridEconomia di "Comunione - una cultura nuova"
n.31 - maggio 2010

 

 

 

 

 

n-32Notiziario EdC

Cover_32Economia di Comunione - una cultura nuova
n.32 - dicembre 2010

 

 

 

 

 

n-28Notiziario EdC

cover_n.28"Economia di Comunione - una cultura nuova"
n.28 - dicembre 2008

 

 

 

 

Notiziario EdC

Cover_33Economia di Comunione - una cultura nuova
- Inserto redazionale allegato a città Nuova n.13/14 - 2011 - Luglio 2011

 

 

 

 

 

Notiziario EdC

Edc34_cover_it_rid

Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a città Nuova n.23/2011 - 10 dicembre 2011

 

 

 

 

 

Notiziario EdC

 

Edc_35_cover_it_ridEconomia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a città Nuova

n.10/2012 - 10 giugno 2012

 

 

 

Notiziario EdC

 

Edc 37 cover it ridEconomia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.13-14/2013 - 10-25 luglio 2013

 

 

 

 

 Notiziario EdC

Cover 39Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.13-14/2014 - 10-25 luglio 2014

 

 

 

 

Notiziario EdC

Cover 41Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.13-14/2015 - 10-25 luglio 2015

 

 

 

Notiziario EdC

Cover 43Economia di Comunione - una cultura nuova

n.7/2016 - luglio 2016

pdf Scarica pdf (1.81 MB)

 

 

Seguici su:

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 623 visitatori e nessun utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Please publish modules in offcanvas position.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.