• Economia di Comunione
    Persone e imprese che attivano processi di comunione.
    Idee e pratiche per un agire economico improntato alla reciprocità e all’accoglienza.
    Un ambito di dialogo e di azione per chiunque voglia impegnarsi per una civiltà più fraterna guardando il mondo a partire dagli esclusi e dalle vittime
    scopri di più...
  • Rapporto Edc 2018
    Finalmente disponibile il Rapporto Edc 2018. Guarda il video e scopri di più con la scheda di approfondimento.scopri di più...
  • L’economia del Natale si chiama Comunione
    C’è molta economia nella grotta di Bethlehem. Lì c’è l’immagine più forte della “economia della salvezza”, di quella convenienza misteriosa, divina ed umana, che fece diventare Bambino il Verbo di Dio.scopri di più...
  • Prophetic Economy Young
    scopri di più...
  • The Economy of Francesco
    Sono aperte le candidature per partecipare all’evento di Assisi 2020!scopri di più...

Economia di Comunione

Persone e imprese che attivano processi di comunione.

Idee e pratiche per un agire economico improntato alla reciprocità e all’accoglienza.

Un ambito di dialogo e di azione per chiunque voglia impegnarsi per una civiltà più fraterna guardando il mondo a partire dagli esclusi e dalle vittime.

Sottocategorie

Rapporto EdC 2012-2013

Cover Report 2012-13Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.23-24/2013 - 10-25 dicembre 2013

 

 

 

 

Rapporto EdC 2013-2014

Cover Report 2013-14Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.1-2/2015 - 10-25 gennaio 2015

Scarica il rapporto in formato stampabile

 

 

 

 

Rapporto EdC 2014-2015

Cover Edc42Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.2/2016 -  febbraio 2016

  pdf Scarica il rapporto in formato stampabile (1.87 MB)

 

Il Rapporto EdC 2014/2015 è dedicato a Leo AndringaN42 Pag 02 Leo Andringa rid rid
che ci ha lasciati il 22 gennaio 2016.

Leo è stato veramente un economista e un uomo di comunione,
testimone della cultura del dare,pioniere dell'EdC.

Per dirgli un infinito grazie.

 

Rapporto EdC 2016

 

Cover Edc44Economia di Comunione - una cultura nuova

Inserto redazionale allegato a Città Nuova

n.2/2017 -  febbraio 2017

  pdf Scarica il rapporto in formato stampabile (1.35 MB)


Per mantenere viva la memoria di Leo Andringa, che fu N44 pag02 Leo Andringa rid webtra i primi ad intuire la delicatezza del processo di distribuzione degli aiuti agli indigenti, l’EdC ha deciso di intestare a lui il neo-costituito “Osservatorio sulla povertà” (OPLA), con sede al Polo Lionello. Obiettivo di OPLA, diretto da Licia Paglione, è raccogliere le ”best-practices” (interne ed esterne all’EdC) nella lotta alla povertà, sviluppando un approccio ispirato ai valori della comunione e della reciprocità.

 

Pagina 1 di 4

Marzo 2020, Assisi
"The Economy of Francesco"

 i giovani, un patto, il futuro

i giovani,un patto,il futuro

Seguici su:

17-01-2020

Non daremo vita a nessun nuovo modello di sviluppo se non reimpareremo ad apprezzare la ricchezza...

24-01-2020

Una mappa del pianeta, a partire dalle sue fonti energetiche, per capire le ragioni dei conflitti...

03-01-2020

Approvate “salvo intese” e con il voto di fiducia, le scelte del Conte 2 assicurano il mancato...

20-01-2020

I Commenti de "Il Sole 24 Ore" - Mind the Economy, la serie di articoli di Vittorio Pelligra sul...

15-10-2019

Il grido della Terra, il grido dei giovani impegnati nei “Fridays for future”, quello più sommesso dei...

COME FARE PARTE

Image
Opla
AMU
Eoc
aipec

Seguici su:

Chi è online

Abbiamo 528 visitatori e un utente online

© 2008 - 2019 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - info@marcoriccardi.it

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.